sabato, Gennaio 28, 2023
HomeNewsPiossasco: Natale senza luminarie per il caro energia

Piossasco: Natale senza luminarie per il caro energia

Sarà un Natale nel segno dell’austerity per il comune di Piossasco, dove i commercianti hanno deciso di rinunciare alle luminarie a causa del caro bollette.

Si unisce al coro iniziato da Chieri e alla serie di iniziative volte al contenimento dei costi delle energie che anche città come Torino stanno attuando a causa dei rincari che hanno interessato l’Italia e non solo negli ultimi tempi. Per il prossimo Natale, quindi, Piossasco sospende le decorazioni tipiche, rinunciando al posizionamento delle luminarie nel centro storico della città. I residenti del comune e, soprattutto, i piccoli titolari di attività non trovano pace dopo i due anni di pandemia e, ora, con i costi di luce e gas alle stelle.

I dettagli della notizia

I fatti sono stati comunicati a malincuore sui canali social ufficiali del Comune. La decisione, per quanto sofferta, è stata appoggiata a pieno dai cittadini, comprensivi delle difficoltà del periodo e, anzi, spinti a consigliare altri modi per decorare il paese, allo scopo di non rinunciare alla giovialità delle feste natalizie, di cui si ha, di certo, bisogno in un periodo come questo. Si pensa, quindi, di addobbare la old town di Piossasco con i lavori di Natale dei bambini o con luminarie in metalux e immagini.

Wallstreet English Torino

Insomma, il coro è unanime e non interessa solo le piccole province del torinese: vanno presi provvedimenti per tamponare i rincari. Ci sono state, sicuramente, delle critiche, ma è comprensibile, in linea generale, il motivo per cui le amministrazioni abbiano deciso di limitare le luminarie o spegnerle del tutto. Diverse persone si sono dette, comunque, indignate per questa scelta, nonostante la Giunta comunale abbia deciso di non sentire ragioni e non fare alcun dietrofront anche per il bene comune.

Claudio Pezzella
Claudio Pezzella
Claudio Pezzella, 21 anni, Napoli. Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione alla Federico II, lavora in qualità di copywriter con la Wolf Agency di Moncalieri (TO) assiduamente. Copywriter specializzato in articoli di vario genere, musicista, amante dell'arte in ogni sua sfumatura e sempre alla ricerca di nuovi orizzonti culturali.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy