martedì, Dicembre 6, 2022
HomeInnovazioneFiat e Lancia pronte ad una nuova era, i dettagli

Fiat e Lancia pronte ad una nuova era, i dettagli

Se per Fiat gli ultimi anni hanno registrato segnali di rinascita e ambizione, il marchio Lancia, un tempo simbolo di prestigio nell’industria automobilistica, ha sofferto le scelte di marketing e le tendenze del mercato contemporaneo, almeno fino ad oggi.

L’annuncio della nuova Panda e della nuova Ypsilon, vetture del popolo che rappresentano un vero e proprio simbolo dei marchi Fiat e Lancia, entrambi di proprietà del gruppo Stellantis, hanno segnato un cambio di rotta molto significativo per i due brand torinesi. Il loro arrivo dovrebbe avvenire nel 2024, ma c’è la possibilità che le auto siano messe in commercio in anteprima per la fine del 2023. Si tratta di un punto di svolta molto significativo per entrambe le case automobilistiche anche se, possiamo affermarlo senza remore, gli appassionati sperano che, questo, sia solo l’inizio di un processo di rilancio dello storico marchio Lancia, padre di vetture iconiche come la Delta, la Fulvia e la mitica 037, tra le altre.

Cosa sappiamo sulle nuove auto

La mission di Fiat per il prossimo futuro è quella di diventare “la Tesla del popolo”, in un certo senso, presentando modelli elettrici particolarmente accessibili. Vien da sé, dunque, che Panda dovrebbe rinascere sotto questa falsariga. La vettura dovrebbe essere lunga circa 4 metri, facendo tornare Fiat nel segmento B, da cui il marchio manca dall’uscita di scena della Punto nel 2018. Si pensa che nuova Panda sarà costruita in Serbia, ma si attende ancora conferma da parte di Stellantis che, attualmente, ha solo assicurato che la futura generazione del mezzo non sarà prodotta in Italia come avviene ora.

Wallstreet English Torino

Fiat Panda si baserà sulla piattaforma STLA Small, con motorizzazioni e allestimenti diversi, con le versioni entry level accessibili per la maggior parte delle persone. Per quanto riguarda Lancia Ypsilon, invece, l’auto sancirà il ritorno del marchio in Europa, venendo venduta anche in Spagna, Francia, Germania, Belgio e Paesi Bassi con, il primo, ad essere anche il paese di produzione. La nuova Lancia Ypsilon promette un design appetibile per i giovani, facendo concorrenza, anche per ricercatezza degli interni a marchi come Mini. Insomma, si prospetta un’agenda molto ricca per il marchio, nell’auspicio che possa, col tempo, tornare ai fasti.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy