martedì, Dicembre 6, 2022
HomeEventiJust The Woman I Am: torna a Torino la corsa rosa per...

Just The Woman I Am: torna a Torino la corsa rosa per la ricerca sul cancro

Just The Woman I Am è un evento ben noto ai cittadini torinesi. Giunta quest’anno alla sua nona edizione, si tratta di una corsa pacifica e non competitiva che ha come obiettivo la raccolta di fondi per la ricerca sul cancro. Tornerà domenica 6 marzo a colorare le strade del capoluogo piemontese di rosa.

Dal 2014, Just The Woman I Am si impegna nel suo obiettivo di assistere la medicina nella ricerca oncologica. Il percorso, lungo 5 km, quest’anno avrà l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo la deprecabile violenza e gli orrori della guerra, di dominio pubblico nelle ultime settimane.

Tutte le info su Just The Woman I Am

Sono già 16.000 le persone che hanno deciso di aderire alla nona edizione della corsa rosa. Sono 230 le squadre iscritte provenienti da tutta Italia. Oltre 17, poi, i centri universitari sportivi coinvolti. Just The Woman I Am ospiterà gratuitamente 90 stand, riuniti in piazza per invitare alla prevenzione. In occasione dell’evento, la Mole Antonelliana sarà vestita di rosa. Si tratta di un momento molto importante per la città di Torino e non solo. L’evento è reso possibile dal Gruppo IREN, da Città di Torino, dagli Atenei e dal centro universitario sportivo della città.

Wallstreet English Torino

A partire da quest’anno, la kermesse si aggiornerà con un’applicazione nata ad hoc e permetterà ai partecipanti di prendere parte all’iniziativa in due modalità. Al fine di rispettare le norme stanziate per arginare l’emergenza sanitaria da coronavirus, infatti, sarà possibile partecipare a Just The Woman I Am da remoto, oppure presentandosi alle 16.00 a Piazza San Carlo.

Per coloro interessati ad installare l’app, il nome è N-SO, disponibile sia per dispositivi Android che iOS. L’applicazione permetterà collegamenti live dall’Italia e dal mondo e funzioni live streaming, oltre a contenuti esclusivi. Si tratta, insomma, di un’iniziativa di grande rilievo per il capoluogo piemontese e il territorio italiano in generale.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy