mercoledì, Gennaio 26, 2022
HomeEnogastronomiaAffettatrice professionale: come scegliere quella giusta?

Affettatrice professionale: come scegliere quella giusta?

State per aprire un’attività legata al settore della ristorazione e siete alle prese con la scelta dell’attrezzatura adatta?

Le scelte da fare prima di avviare un’attività di ristorazione sono diverse tra cui sicuramente il luogo dove aprire e la scelta del menù che va fatta in base al target di clientela che intendiamo acquisire. Ma non meno importante è la scelta dell’attrezzatura, questa va sicuramente selezionata in base al tipo di attività che abbiamo deciso di aprire, così ad esempio se vogliamo aprire un ristorante dovremmo nella scelta di tutti quei macchinari che riguardano la conservazione, a lavorazione ed infine la cottura degli ingredienti. Tra questi ricopre una certa importanza i cutter da cucina.

ArredareModerno

Ma tra le attrezzature indispensabili non può certo mancare l’affettatrice professionale che deve rigorosamente essere scelta tra quelle dotate di apposita marcatura CE che ne consente l’utilizzo in salumerie, negozi di alimentari con reparto carni e salumi, bar, macellerie, ristoranti e alberghi, ma serve anche a garantire la rispondenza alle norme comunitarie vigenti.

Assicurarsi di acquistare un’ottima affettatrice garantisce migliore qualità del taglio, maggiore sicurezza nelle fasi di pulizia e manutenzione, maggiore durata nel tempo, regolazioni più precise, maggiore maneggevolezza e affidabilità.

AFFETTATRICE PROFESSIONALE: LE CARATERISTICHE

Prima di acquistare un’affettatrice professionale dobbiamo in seconda istanza decidere quale modello acquistare?

La scelta dipende dal tipo di locale a cui è destinata e dall’uso quotidiano a cui è sottoposta, in commercio troviamo diversi modelli di affettatrici elettriche in diversi modelli, le migliori sono dotate di motori potenti, lame forgiate affilate e con struttura regolabile e affidabile per poter permette di determinare lo spessore di ogni fetta, acquista la migliore affettatrice professionale su Ristosubito.

Non tutti gli alimenti possono essere tagliati sottilissimi, con precisione e soprattutto tutti uguali con il semplice ausilio del coltello, per questi tagli sono indispensabili le affettatrici elettriche o le affettatrici a volano.

L’affettatrice elettrica permette di tagliare il prosciutto e i salumi a fette in modo rapido e semplice, ma non solo si possono tagliare anche carne, pane, frutta, formaggio e verdure.

Tra gli elementi utili a verificare se l’affettatrice scelta sia un prodotto di qualità ricordiamo che:

  • La lama delle affettatrici di qualità deve essere forgiata, temprata e cromata. Le lame forgiate vengono realizzate in acciaio pieno, lo spessore è molto importante e l’acciaio delle lame inoltre assicura un taglio preciso.
  • Il supporto della lama deve essere in alluminio e non in plastica.
  • La struttura della macchina affettatrice può essere in fusione di alluminio anodizzato e lucidato oppure verniciato. La struttura deve essere preferibilmente un corpo unico per una facile pulizia e per evitare possibili ossidazioni tra le giunture.
  • La potenza deve essere superiore a 200W, questo per permettere alla macchina di poter lavorare tranquillamente in modo continuo.
  • Deve esserci la possibilità di poter regolare lo spessore del taglio tramite manopola da 0 a 15 mm.
  • Il carrello, la lama e il coprilama si devono poter smontare per poter pulire anche i punti più irraggiungibili.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy