mercoledì, Gennaio 26, 2022
HomeSportATP Finals di Torino: dopo il ritiro di Matteo Berrettini, Sinner sfiderà...

ATP Finals di Torino: dopo il ritiro di Matteo Berrettini, Sinner sfiderà Hurkacz

Dopo l’ufficialità del ritiro di Matteo Berrettini, avvenuta alle 17:45 del 16 novembre del 2021, Sinner è stato prontamente convocato per sostituire il suo connazionale, per quel che concerne la sfida serale tra l’italiano e il tennista polacco Hubert Hurkacz. Nonostante berrettini avesse cercato di temporeggiare, infatti, l’allenamento svolto in mattinata ha risvegliato il dolore agli addominali obliqui che l’aveva costretto al ritiro contro il tennista tedesco Alexander Zverev. Per questo motivo, in virtù delle regole previste nel contesto degli ATP Finals di Torino, sarà Jannik Sinner a sostituire Matteo berrettini in una sfida prevista alle ore 21.

Le dichiarazioni di Matteo Berrettini dopo il suo ritiro

A seguito della notizia del suo ritiro, Matteo Berrettini ha rilasciato delle importanti dichiarazioni su Instagram, in cui si è detto distrutto per le condizioni che l’hanno costretto al ritiro dalle ATP Finals. Di seguito, sono indicate le sue parole: “Ho pensato, riflettuto, pianto e alla fine deciso… Le mie finals finiscono qui, sono distrutto. Mai avrei pensato di dover rinunciare all’evento tennistico più importante mai tenutosi in Italia in questo modo. La verità è che per quanto io avessi voluto giocare davanti a voi ancora una volta, ho sentito e quindi deciso che il mio corpo non è pronto ad affrontare le sfide che ho davanti. Dire che sono triste non renderebbe giustizia allo stato d’animo in cui sono, mi sento derubato di qualcosa che ho conquistato con anni di sforzi e sudore. Non è stata una decisione facile, ma sono convinto che sia la migliore per me e per la mia carriera. Grazie del vostro continuo sostegno e delle migliaia di messaggi che mi avete mandato, mi avete emozionato. Grazie, Mat”.

ArredareModerno

Sinner sfiderà Hubert Hurkacz: lo stato di forma del tennista italiano

Sinner si è detto pronto a sostituire Matteo Berrettini in un particolarissimo remake della sfida che aveva visto, in occasione delle finali del Masters 1000 di Miami, il tennista italiano opposto Hubert Hurkacz; in quell’occasione, Sinner è stato sconfitto per due set a zero, vedendo la sua possibilità di vincere un titolo Masters 1000 sfumare. Tuttavia, in questa occasione, entrambi i tennisti sono a zero punti, dal momento che Sinner eredita la sconfitta di Matteo berrettini al primo turno e Hurkacz, invece, ha perso il primo incontro contro il tennista russo Daniil Medvedev.

In attesa di scoprire di più a proposito dell’infortunio di Matteo Berrettini, che potrebbe rinunciare anche agli incontri di Coppa Davis previsti a Torino, Sinner sarà il rappresentante italiano, convocato come prima riserva, a seguito del forzato ritiro di Matteo Berrettini.

Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy