sabato, Gennaio 28, 2023
HomeNewsMolinette, asportato un tumore ovarico di 70 chili: è la prima volta...

Molinette, asportato un tumore ovarico di 70 chili: è la prima volta nella storia

A Torino c’è stato un unicum non proprio felice: ad una giovane donna è stato asportato un tumore benigno alle ovaie, di oltre 70 chili. Il peso della massa tumorale era addirittura superiore al peso stesso del corpo della donna. L’intervento chirurgico è stato prontamente effettuato all’ospedale Molinette della Città della Salute. Ecco tutti i dettagli sull’operazione da primato storico.

Molinette, intervento chirurgico straordinario per l’asportazione del tumore ovarico di 70 chili

Per la prima volta nella storia, una a giovane donna ha presentato un tumore benigno di 70 chili alle ovaie, e ha subito un intervento record all’ospedale Molinette della Città della Salute; i dettagli sul peso sono stati riportati da La Repubblica. L’intervento ha avuto diversi gradi di complessità, ma alla fine è riuscito.

Wallstreet English Torino

L’operazione chirurgica a cui è stata sottoposta la donna è stata svolta in due fasi: inizialmente è stata intubata e sottoposta a ventilazione meccanica nella Rianimazione del pronto soccorso; dopodiché la prima parte dell’intervento urgente ha permesso di asportare 52 litri di materiale liquido. Solo dopo il drenaggio delle cisti i medici hanno potuto estubare la paziente e farle superare la prima fase critica. A distanza di qualche giorno è stato poi effettuato un delicato intervento chirurgico di asportazione in blocco del cistoadenoma dell’ovaio di circa 25 chili. Un primato storico che avrà sicuramente svilito la donna data la complessità dell’operazione, ma ha anche sfidato la prontezza dei medici ospedalieri.

Primato storico per una massa tumorale al Molinette di Torino, le dichiarazioni della Città della Salute

In letteratura non risulta nessun precedente di massa tumorale asportata di simile peso – afferma la Città della SaluteIl tumore riempiva tutta la pancia della paziente fino a salire ai polmoni, tanto da non farla respirare“. La donna è stata salvata dopo un complesso doppio intervento chirurgico per rimuovere la massa tumorale di 70 chili.

Christian D'Avanzo
Christian D'Avanzo
Cinefilo dalla nascita e scrittore appassionato. Credo fermamente nel potere dell'informazione e della consapevolezza. Da un anno caporedattore della redazione online di Quart4 Parete, tra una recensione e l'altro. Recente laureato in scienze della comunicazione - cinema e televisione presso l'università degli Studi Suor Orsola Benincasa.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy