giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeNewsT-Red: in arrivo a Torino due nuovi semafori che fanno le multe

T-Red: in arrivo a Torino due nuovi semafori che fanno le multe

Nella città di Torino stanno per essere istallati due nuovi T-Red, ovvero dei modelli di semafori che negli ultimi tempi si stanno rivelando fondamentali non solo per il comune, per quanto riguarda il conteggio delle multe, ma soprattutto per quanto riguarda la sicurezza della strada.

Cosa sono i T-Red

I T-Red sono semafori aventi la funzione di scattare 20 fotogrammi per ogni automobile che passa il tratto della strada regolamentato da essi. In questo modo chiunque vorrà provare a violare il codice, passando con il rosso, otterrà la prova della sua contravvenzione e di conseguenza riceverà una multa.

Questi semafori hanno migliorato parecchio la gestione delle violazioni degli automobilisti, dal momento che, grazie alla loro installazione, il numero di incidenti è enormemente diminuito. La quantità di incidenti è infatti diminuita da 4.671 (numero registrato nel 2019) alla quota di 4.396 nel 2022 e potrebbe sembrare poco, ma bisogna considerare che il numero di sinistri con feriti è passato da 4.253 a 2.883.

Dove verranno piazzati i due nuovi T-Red a Torino

Uno dei semafori T-Red verrà inserito nel piazzale San Gabriele di Gorizia lungo il tratto di corso Unione Sovietica. Il secondo verrà invece piazzato nell’incrocio tra corso Inghilterra, corso Castelfidardo e corso Vittorio Emanuele, una delle zone più trafficate di tutta la città di Torino, aggiungendo entrambi quindi agli altri 11 semafori piazzati.

L’assessorato del comune municipale è infatti stato chiaro nell’obiettivo di miglioramento della sicurezza dei cittadini, in modo che Torino sia sempre di più un luogo agevole per tutti, attraverso una riduzione degli incidenti che possa diventare sempre più costante con il passare degli anni.

Nel 2022 le multe registrate sono arrivate alla quota di 99.849, la quale ha dimostrato un aumento rispetto all’anno precedente (89.019) ma che, allo stesso tempo, avevano avuto i nuovi T-Red aggiunti solo in estate. Ci si aspetta quindi che, nel 2023, le multe calino ancora di più, mostrando la costante attenzione dei cittadini.

Andrea Barone
Andrea Barone
Sono un grandissimo amante di cinema ed adoro comunicare con le persone in qualsiasi modo possibile, specie se si può sfruttare il vasto mondo che è quello delle piattaforme in cui viviamo ora. Studio cinema e televisione all'università degli studi Suor Orsola Benincasa, faccio recitazione, ho un canale YouTube (chiamato TheAndryCinema98) dove mi esprimo sulla mia principale passione con tutto me stesso e sono anche il vice-caporedattore del sito Quart4 Parete.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy