mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeNewsAllarmano le previsioni sul cambiamento climatico a Torino

Allarmano le previsioni sul cambiamento climatico a Torino

C’è bisogno di azioni mirate alla riduzione delle emissioni di CO2 a Torino, per evitare conseguenze catastrofiche sull’ambiente, come un aumento di temperatura, entro il 2100, di ben 7 gradi.

Sono allarmanti gli ultimi dati emersi a seguito dell’audit della quarta commissione del consiglio comunale, effettuato con i tecnici della Protezione Civile regionale. Le ultime notizie sul cambiamento climatico del capoluogo piemontese sono consultabili nel Piano di Resilienza Climatica di Torino. Un documento redatto al fine di sviluppare una strategia sul piano locale per ridurre la vulnerabilità del territorio e dei cittadini, riducendo gli impatti del riscaldamento globale come le ondate di calore e gli allagamenti.

Le preoccupanti previsioni sul cambiamento climatico a Torino

Non è la prima volta che la città di Torino fa i conti con un’emergenza derivante dal cambiamento climatico. Già nel 2000 e nel 2016, infatti, il capoluogo piemontese dovette far fronte a fenomeni gravi come le esondazioni. Nel 2003, invece, la città fu travolta da pericolose ondate di calore per la prima volta. Il piano attuale mira ad istituire degli indicatori di monitoraggio dedicate alle 80 azioni proposte per prevenire o, quanto meno, contenere, le conseguenze del cambiamento climatico.

Gli studi lasciano emergere due scenari principali. Il primo, più positivo ed il secondo, negativo. Entrambe le possibilità troveranno la loro realizzazione soltanto a seconda degli interventi che saranno effettuati dal punto di vista politico nel prossimo futuro. Nel primo caso, comunque, si prevede un incremento delle temperature più contenuto, con un aumento delle massime di 3,4 gradi.

Le circostanze più tragiche, invece, delineano la possibilità che il capoluogo piemontese sia soggetto ad un aumento delle massime di circa 7 gradi. Anche le minime saranno, ovviamente, soggette ad un aumento, di 3,2 gradi nel migliore dei casi, di 5,1 gradi nel peggiore. Le suddette previsioni hanno allarmato Istituzioni e cittadini a causa delle temperature già alte registrate di recente.

Claudio Pezzella
Claudio Pezzella
Claudio Pezzella, 21 anni, Napoli. Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione alla Federico II, lavora in qualità di copywriter con la Wolf Agency di Moncalieri (TO) assiduamente. Copywriter specializzato in articoli di vario genere, musicista, amante dell'arte in ogni sua sfumatura e sempre alla ricerca di nuovi orizzonti culturali.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy