lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeInnovazioneA Torino si assume nel Metaverso, prima volta in Italia

A Torino si assume nel Metaverso, prima volta in Italia

Un’iniziativa del tutto inedita che anticipa il principio di una rivoluzione radicale del mondo del lavoro. Per la prima volta in Italia, si assume nel Metaverso, partendo proprio da Torino.

Chi avrebbe mai detto, fino a qualche anno fa, che fenomeni da fantascienza avrebbero fatto parte della vita quotidiana. Ebbene, a Torino stanno avvenendo le prime assunzioni nel Metaverso, con colloqui di lavoro sostenuti con degli avatar. La prima azienda italiana ad interessarsi in maniera tanto peculiare alla dimensione digitale in oggetto è la Mc Engineering, società di consulenza ingegneristica e information technology.

La rivoluzione tech italiana parte dal capoluogo piemontese

Come già precedentemente accennato, quando si parla di Metaverso ci si riferisce ad una dimensione virtuale in cui gli utenti hanno la possibilità di interagire servendosi di un avatar. Parliamo di un sistema operativo particolarmente variegato, in cui diverse tecnologie software lavorano in cooperativa. Qualcosa di avveniristico, insomma, che ha già destato grande clamore al lancio, tra scetticismi, congetture apocalittiche e semplice stupore.

Wallstreet English Torino

Mc Engineering ha deciso di abbracciare il fenomeno, sostenendo colloqui di lavoro e facendo assunzioni per la sua sede di Torino servendosi proprio del Metaverso. I candidati dovranno, quindi, presentare la loro application ai colloqui con il loro avatar, presenziando in un’area virtuale servendosi dei visori necessari ad interfacciarsi a questa realtà in full immersion. Gli spazi virtuali progettati dall’azienda rispecchiano pedissequamente la sede di Torino.

Il simbolo dell’azienda, L’Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci, accoglie i candidati presso il luogo del colloquio, ossia la interview room alla quale si accede a mezzo di un codice specifico. Il progetto in questione è molto ampio e rappresenta la punta dell’iceberg di un processo di digitalizzazione sperimentale dai tratti futuristici che non mancherà di essere approfondito nel prossimo futuro.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy