martedì, Ottobre 19, 2021
HomeEconomiaSovraindebitamento: lo spot della Città metropolitana di Torino per sensibilizzare l'ascolto

Sovraindebitamento: lo spot della Città metropolitana di Torino per sensibilizzare l’ascolto

Il sovraindebitamento rappresenta una condizione particolarmente difficile per chi ne soffre e chi ne è direttamente vittima. Per questo motivo, le iniziative territoriali che cercano di offrire una soluzione per questo fenomeno sono molteplici e riescono, attraverso la creazione di diversi enti, di gestire la delicata situazione attraverso una serie di pratiche. La Città metropolitana di Torino ha creato, a partire dal 2020, uno sportello di ascolto per tutti coloro che sono sovraindebitati e che cercano un supporto e delle soluzione al fenomeno di cui sono vittime; nonostante l’efficacia dello stesso, però, ancora gran parte della popolazione non è a conoscenza dello sportello e, per questo motivo, uno spot realizzato in tal senso potrebbe offrire una soluzione ottimale.

Lo spot della Città metropolitana di Torino

Realizzato in due versioni differenti da 30 e 50 secondi, lo spot della Città metropolitana di Torino ha il chiaro obiettivo di sensibilizzare a proposito della realtà del sovraindebitamento, oltre che di informare la cittadinanza relativamente alla presenza sul territorio di uno sportello dedicato alla gestione, al supporto e all’ascolto dei casi. Lo spot in questione è destinato alla trasmissione televisiva (in 30”) e social (in 50”) ed è stato realizzato con il supporto di Direzione Comunicazione, rapporti con i cittadini e i territori.

ArredareModerno

Il video è piuttosto emblematico: un uomo sembra annegare nei debiti, rappresentati metaforicamente dall’acqua. La soluzione, per lui, è rappresentata dalla legge 3/2012 e dallo sportello aperto dalla Città metropolitana di Torino, che gli permetterà ancora di nuotare, ma in piscina, dove è controllato e può toccare. Lo spot è mostrato di seguito:

Come accedere allo sportello di ascolto dedicato al fenomeno del sovraindebitamento

Lo sportello di ascolto per il fenomeno del sovraindebitamento è una realtà che, per quanto sia stata pubblicizzata attraverso uno spot recente, esiste da tempo all’interno della città di Torino. Creato nel 2020, si occupa della gestione e dell’ascolto di tutti i casi, cercando di offrire anche delle soluzioni o il semplice supporto di tutti coloro che sono vittime di questo fenomeno.

E’ possibile prenotare un incontro presso lo sportello di ascolto servendosi del link sovraindebitamento@cittametropolitana.torino.it o del numero di telefono 0118616029. Il vicesindaco Marco Marocco ha commentato l’importanza di una realtà simile all’interno del territorio: “In questo drammatico periodo di pandemia, il sovraindebitamento riguarda molti cittadini, che in alcuni casi per risolvere temporanei i problemi finanziari ricorrono a forme di prestito disastrose: l’illegalità non è mai la strada giusta”

Comunicato Stampa di Carla Gatti
DPO data protection officer di Città metropolitana di Torino

Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Privacy Policy Cookie Policy