mercoledì, Gennaio 26, 2022
HomeEconomiaBonus Vacanza in Piemonte: quasi esauriti i 60mila voucher disponibili

Bonus Vacanza in Piemonte: quasi esauriti i 60mila voucher disponibili

A breve la scadenza per poterli acquistare, ma già sono quasi sold-out. Si tratta dell’iniziativa Bonus Vacanze in Piemonte, proposta nel 2020, dove c’è stato l’investimento della Regione di 6 milioni di Euro.

Bonus vacanze Piemonte: andati a ruba gli oltre 60mila voucher, meta preferita le Valli ed i Laghi

Ad essere acquistati, un anno fa, sono stati 60.400 voucher da inserire nel piano dei Bonus Vacanze Piemonte. Inutile dire che sono letteralmente andati a ruba; anzi, addirittura il 70% degli acquirenti hanno già usufruito del pacchetto.

ArredareModerno

L’offerta del voucher prevede un soggiorno di 3 notti al prezzo di 1, presso una struttura alberghiera piemontese. Questo perché, dall’iniziativa, una notte viene offerta direttamente dal gestore dell’albergo, una è sovvenzionata dalla Regione e l’ultima è a carico del vacanziere.

Sicuramente un ottimo modo per riaccendere i motori dell’economia piemontese e far rivivere i luoghi ed il turismo dopo un lungo periodo di fermo.

La maggioranza è di nazionalità italiana, ma non sono mancati anche svizzeri, francesi e tedeschi.

Le mete predilette sono state, in ordine:

  1. Valli Cuneesi
  2. Laghi
  3. Monferrato
  4. Langhe
  5. Roero.

Un’attenzione particolare è stata posta per le zone di montagna; difatti, moltissimi hanno scelto come destinazione il Cuneese, con le sue immense valli, ma anche le zone di Limone Piemonte e Mondovì sono state molto apprezzate. Senza dimenticarci dei bellissimi Laghi tra Verbano e Novarese.

Grande concentrazione anche fra i Patrimoni UNESCO, come le Langhe di Monferrato e Roero, così come molti voucher sono stati utilizzati in Valsusa e Torino anche.

Nonostante questo Bonus Vacanze abbia spopolato e aiutato a far riprendere il settore turistico piemontese, il Presidente di Piemonte Incoming Andrea Cerrato, afferma che, nonostante la ripresa, dal 2022 serviranno più aiuti e collaborazioni per far alzare tutto il settore ancora in stato di emergenza.

A causa dei lockdown e quindi l’impossibilità di poter usufruire del voucher acquistato, il suddetto è stato prorogato fino a giugno 2022.

Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy