domenica, Maggio 26, 2024
HomeSportTorino-Milan, Condò: "I rossoneri sono caduti nella trappola di Juric"

Torino-Milan, Condò: “I rossoneri sono caduti nella trappola di Juric”

Gara valida per la 12esima giornata di serie A, domenica 30 ottobre alle 20:45 presso lo Stadio Olimpico Grande Torino, Torino e Milan si sono date battaglia. I granata di Juric sono riusciti nell’impresa di battere i campioni d’Italia in carica, vincendo la partita per 2 a 1. Il Torino ha giocato una gran partita, difendendosi bene e segnando due goal nel primo tempo, subendo nel secondo una rete discutibile su un presunto fallo di Messias non sanzionato dall’arbitro prima e dal VAR poi. Paolo Condò, nel suo editoriale per il quotidiano La Repubblica ha analizzato la sconfitta dei rossoneri, ieri deludenti; ecco le sue parole.

Torino-Milan, l’analisi di Condò

Il giornalista Paolo Condò, nel suo editoriale per il quotidiano La Repubblica, ha così analizzato la prestazione deludente del Milan di Pioli di fronte un discreto Torino nel corso della 12esima giornata di Serie A.

Di seguito l’analisi di Condò:

Juric ha spezzato un incantesimo. Il Milan è arrivato alla trappola di Torino in debito di ossigeno. La sua natura di squadra forte fa sì che in ogni partita, anche quelle peggio interpretate, riesca a procurarsi le occasioni per chiuderla. Proprio in apertura Leao ha sbagliato due chance colossali, e lo spreco si è incrociato con l’assenza di Maignan, non nuova ma della quale il Milan si era accorto soltanto a Londra: passi per l’1-0 di Djidji, ma il raddoppio di Miranchuk chiama in causa Tatarusanu“.

Torino-Milan, l’emozione nelle parole di Djidji

Autore del goal del vantaggio, il difensore del Torino, Koffi Djidji si è così espresso ai microfoni di DAZN al termine della partita:


Partita importante di concentrazione. Siamo contenti, non era facile e dà continuità dopo Udine. Siamo contenti perché abbiamo vinto contro una big di Serie A. Il mister voleva questa vittoria e la meritavamo, siamo contenti“. Continua poi parlando della rete segnata: “Il goal è stato una grande emozione. Anche mio figlio ha fatto gol ieri e mi ha detto che dovevo fare segnare. Sono contento del primo gol con il Torino“.

Christian D'Avanzo
Christian D'Avanzo
Cinefilo dalla nascita e scrittore appassionato. Credo fermamente nel potere dell'informazione e della consapevolezza. Da un anno caporedattore della redazione online di Quart4 Parete, tra una recensione e l'altro. Recente laureato in scienze della comunicazione - cinema e televisione presso l'università degli Studi Suor Orsola Benincasa.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy