mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeSportCremonese-Torino: probabili formazioni della sfida e ultime news

Cremonese-Torino: probabili formazioni della sfida e ultime news

L’attesa per la sfida tra Cremonese e Torino e finita e la sfida, in programma alle ore 18.30 del 27 agosto del 2022, risulta ormai essere prossima. La formazione allenata da Ivan Juric cerca il suo terzo risultato utile consecutivo, dopo la vittoria contro il Monza e il pareggio contro la Lazio; di contro, la Cremonese scende in campo per cercare il primo punto in Serie A, dopo le due sconfitte – seppur di misura – rimediate contro Fiorentina e Roma. La sfida si preannuncia tutt’altro che banale e, per il Torino, potrebbe esserci una conferma di cui l’ambiente ha sicuramente bisogno. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito delle probabili formazioni della sfida.

Cremonese-Torino: probabili formazioni delle due squadre

Per quanto non siano ancora state annunciate le formazioni ufficiali che riguarderanno Cremonese e Torino nella terza giornata di Serie A, è possibile conoscere – con molta probabilità – i calciatori che scenderanno in campo alle 18.30 del 27 agosto del 2022. Il Torino dovrebbe mantenere parte dell’assetto che ha comportato i quattro punti in due gare, mantenendo sicuramente Radonijc e Vlasic (subentrato all’infortunato Miranchuk) sulla trequarti, con Sanabria unica punta. In porta, ancora una volta, dovrebbe essere Milinkovic-Savic il designato, dopo l’ottima prova contro la Lazio. Di seguito, sono indicate le probabili formazioni delle due squadre:

Wallstreet English Torino

CREMONESE (3-4-1-2): Radu; Vasquez, Chiriches, Lochoshvili; Ghiglione, Pickel, Escalante, Valeri; Zanimacchia; Dessers, Okereke. Allenatore: Alvini.
A disposizione: Sarr, Saro, Aiwu, Bianchetti, Sernicola, Buonaiuto, Baez, Ascacibar, Milanese, Quagliata, Ciofani, Di Carmine, Tsadyout.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Linetty, Ricci, Vojvoda; Vlasic, Radonjic; Sanabria. Allenatore: Juric.
A disposizione: Berisha, Gemello, Aina, Schuurs, Bayeye, Ilkhan, Lazaro, Lukic, Seck, Pellegri.

Le chiavi di lettura del match tra Cremonese e Torino

Contrariamente rispetto alle aspettative, la Cremonese ha dimostrato di saper avere il passo da Serie A, con giocatori all’altezza e uno stile di gioco tutt’altro che semplice da affrontare e arginare. Di sicuro, sarà fondamentale per il Torino sfruttare il grande apporto offensivo dei suoi trequartisti: dopo due ottime partite, per Radonijc potrebbe essere la sfida della consacrazione definitiva in maglia granata; fondamentale, difensivamente, sarà l’apporto degli esterni, in grado di arginare il folto centrocampo della Cremonese.

Bruno Santini
Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy