lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeScienza e TecnologiaItalian Master Startup Award 2022: le 8 imprese finaliste a Torino

Italian Master Startup Award 2022: le 8 imprese finaliste a Torino

Il 30 settembre 2022, sul palco dell’Italian Tech Week 2022 alle OGR di Torino, verrà annunciata la start up vincitrice del Premio IMSA, tra le 8 in gara, per la 16° edizione dell’Italian Master Startup Award 2022 promossa da PNICube e I3P.

Start up Torino evento premiazione: le 8 imprese finaliste e premio in palio

Il mondo della tecnologia e dell’innovazione è in continua espansione e crescita; numerose le start up emergenti nel settore hi – tech, avviate durante gli studi accademici. E, nel nostro Paese, l’Italian Master Startup Award 2022 è l’unico contest che riconosce e premia le imprese emergenti che portano risultati positivi, entro i 5 anni dalla creazione.

Wallstreet English Torino

Dietro il supporto ed il cofinanziamento di questo evento c’è l’Associazione PNICube in collaborazione con I3P – Incubatore del Politecnico di Torino. Un’occasione questa che permette la presentazione di nuove idee e progetti alle grandi aziende.

Ecco che il contest arriva in finale con 8 start up emergenti IMSA, le quali si troveranno sul palco dell’Italian Tech Week il 30 settembre 2022, in attesa del nome vincitore. La premiazione si svolgerà a Torino, presso le Officine Grandi Riparazioni, a partire dal primo pomeriggio ed in via totalmente gratuita. La start up vincitrice, oltre al titolo, incasserà anche un premio in denaro pari a 10 mila euro.

Le 8 start up finaliste all’Italian Master Start up Award 2022

Ecco i nomi ed i campi di innovazione delle 8 giovani imprese candidate alla finale del contest:

  1. ABzero: improntata nel settore sanitario, propone un innovativo trasporto con i droni per i prodotti e materiali medici e per il trasporto di organi e materiale da trasfusione. Il tutto in maniera bene conservata e al sicuro, senza rischio di avaria, all’interno di una tecnologicissima Smart Capsule.
  2. AIKO: start up torinese, nata in seno al Politecnico di Torino che crea software e soluzioni di Intelligenza Artificiale per l’automazione delle missioni spaziali. Ha il primato europeo per il deep learning in orbita.
  3. Ermes Cyber Security: nel campo della protezione dei dati nel web, fornisce una protezione in tempo reale durante la navigazione aziendale. Figlia di I3P, è considerata una delle migliori start up mondiali nel campo AI nel settore di attacco hacker.
  4. Hiro Robotics: si occupa di macchine robot e processi industriali automatizzati, dalla progettazione alla fabbricazione. Sono improntati specialmente nello smaltimento dei rifiuti.
  5. ISAAC Antisismica: specializzata nello sviluppo di tecnologie smart per la protezione sismica e il monitoraggio di edifici e infrastrutture.
  6. MgShell:  progetta un micro dispositivo oculare biodegradabile, che rilascia il farmaco in maniera programmata, in grado di prevenire la perdita della vista in pazienti in età avanzata o con gravi problemi di retina.
  7. Rozes: è il primo servizio di Data Intelligence al mondo capace di verificare con precisione ed in tempo reale, la veridicità economica, affidabilità e solidità di una certa azienda. Prevenendo così il rischio d’investimento in aziende fantasma o fallite.
  8. Splastica: ha progettato SP – Milk, un materiale bioplastico 100% biodegradabile e compostabile a base di latte.

Queste sono le giovani imprese emergenti scelte per la finale della 16° edizione IMSA. Tutte valide e importanti, ognuna in un campo differente. La premiazione verrà trasmessa anche in live streaming.

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy