martedì, Settembre 27, 2022
HomeCulturaGiornata Mondiale dell'Alzheimer - origini e dati

Giornata Mondiale dell’Alzheimer – origini e dati

Colpisce oltre un milione di italiani in età avanzata, nel mondo ne sono affette oltre 55 milioni. L’Alzheimer, malattia degenerativa, limita azioni e ricordi del paziente. Sviluppi e studi nel campo possono aiutare ad alleviarne i sintomi. Oggi si celebra la Giornata Mondiale dell’Alzheimer.

Alzheimer: Giornata Mondiale e sensibilizzazione sulla malattia e chi ne è affetto

Contro l’emarginazione sociale di chi è affetto da questa malattia, è stata istituita la Giornata Internazionale dell’Alzheimer, sin dal 1994, emanata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e Alzheimer’s Disease International (ADI).

Wallstreet English Torino

L’Alzheimer prende il nome dal medico psichiatra che la scoprì nel 1906, il tedesco Alois Alzheimer, il quale ne intuì per primo i sintomi. In realtà, ancora oggi, non si conosce realmente la causa scatenante di questa malattia, la quale però colpisce, nella maggior parte dei casi, gli over 65. Perdita di memoria, bruschi cambiamenti di umore e rabbia, disorientamento e depressione, rientrano fra i sintomi più comuni. Rappresenta oltre il 50% dei casi di demenza in età senile. Si stima che ad esserne colpite sono più le donne rispetto agli uomini.

Ad oggi, il morbo di Alzheimer colpisce circa 1 milione di persone solo in Italia e si pronostica che entro il 2050 ne sarà affetto 1 persona ogni 85 nel mondo.

Anche se ad oggi non esiste ancora un percorso terapeutico efficace contro la malattia, sono invece presenti numerosi test diagnostici in grado di stimarne il rischio nella persona.

Molto importante per la prevenzione è anche lo stile di vita perseguito dove una corretta alimentazione, attività fisica e tranquillità, unita al ridotto consumo di alcool e fumo, contribuiscono a limitare l’insorgere della malattia.

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy