domenica, Agosto 7, 2022
HomeCulturaLa nuova visita guidata alla Palazzina di Caccia Stupinigi incentrata sull'arredo

La nuova visita guidata alla Palazzina di Caccia Stupinigi incentrata sull’arredo

Una nuova visita guidata alla scoperta dell’arredo esclusivo della residenza sabauda che i visitatori potranno ammirare il 17 luglio prossimo.

Il meraviglioso complesso museale della Palazzina di Caccia di Stupinigi continua a migliorare la sua offerta turistica, permettendo ai visitatori di entrare nei meandri più intimi del quotidiano dei nobili di Savoia. Patrimonio dell’UNESCO, l’edificio permette ai turisti di optare su diverse opzioni di visita, in modo da offrire un’ampia visione delle zone caratteristiche del sito. Una storia inestimabile, quella della Palazzina, inizialmente adibita all’attività venatoria della famiglia reale che, oggi, diventa un fiore all’occhiello sul landscape torinese. Il 17 luglio prossimo, sarà possibile seguire un percorso tematico tra le sale della residenza chiamato Storie di Stile, in cui si osserveranno gli arredi e l’ebanisteria piemontese.

Tutto su Storie di Stile

Il 17 luglio alle 15.45, come già precedentemente accennato, sarà possibile ammirare lo straordinario arredo delle sale della Palazzina. L’esposizione mostrerà i Regi Ebanisti Piffetti e Galletti, insieme ai grandi intagliatori Bonzanigo e Bolgiè. Non solo, Storie di Stile metterà in mostra anche l’opera che Gabriele Capello mise a disposizione di Carlo Alberto: tra le più belle nell’arte italiana. La visita guidata promette insights molto dettagliati riguardo le strutture, gli stili ed i materiali utilizzati dai Regi artigiani, fornendo ai visitatori adulti schede e immagini propedeutiche, al fine di agevolare la comprensione dell’ampio percorso.

Wallstreet English Torino
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy