domenica, Febbraio 5, 2023
HomeNewsFondazione Candiolo: 25 milioni raccolti in donazioni nel 2021

Fondazione Candiolo: 25 milioni raccolti in donazioni nel 2021

Nel 2021 la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro ha raccolto in donazioni 25 milioni di euro. Di questi, 18 milioni sono stati destinati a Ricerca e Cura, gli altri 7 milioni sono serviti per l’acquisto di due tomoterapie.

Il sostegno della cittadinanza alla causa della Fondazione Candiolo

La Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro offre un importante contributo alla sconfitta del cancro, avendo realizzato in Piemonte un polo oncologico che coniuga la ricerca scientifica e le cure cliniche: il centro in questione è l’Istituto di Candiolo IRCCS.

Wallstreet English Torino

La Fondazione si impegna a garantire ai pazienti oncologici le migliori risorse umane e tecnologiche disponibili.

Per realizzare la propria missione, la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro può contare sul sostegno della cittadinanza, a tal punto che nel 2021 sono stati raccolti in donazioni 25 milioni di euro.

A presentare in formato video il punto della situazione sul bilancio sociale e di sostenibilità 2021 sono stati: la presidente della Fondazione Allegra Agnelli; il vicedirettore scientifico dell’Istituto di Candiolo – IRCCS Vanesa Gregorc; il direttore del Dipartimento chirurgico Felice Borghi; il direttore della Fondazione Gianmarco Sala.

Alcuni numeri della Fondazione Candiolo: il confronto con il passato

I 25 milioni di euro raccolti in donazioni dalla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro sono arrivati da 262.248 donazioni del 5X1000, a cui si aggiungono donazioni dirette e lasciti. Rispetto al 2020, che in totale ha portato alla fondazione 23 milioni di euro, le donazioni sono in crescita.

L’ampliamento consentito dal supporto delle donazioni ha portato all’aggiunta di una superficie di 26mila metri quadri, aumentando le dimensioni della struttura attuale di circa il 50%.

I nuovi spazi verranno occupati da un laboratorio di 1000 metri quadri a disposizione della ricerca, arricchito dalle tecnologie più all’avanguardia attraverso cui testare nuove terapie. Sono stati realizzati anche una protonterapia, un poliambulatorio, più spazi per la didattica e nuovi servizi di foresteria per pazienti e familiari.

L’Istituto di Candiolo IRCCS nel 2021 ha anche ottenuto la certificazione di Comprehensive Cancer Center, diventando così uno dei centri migliori in Europa.

Nunzia Cipolletta
Nunzia Cipolletta
Laureata in Comunicazione. Interessata alla politica e alla società. Amante di Musica, Cinema, Arte e Letteratura.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy