venerdì, Aprile 19, 2024
HomeNews"Con Testi", il progetto che promuove la lettura inclusiva

“Con Testi”, il progetto che promuove la lettura inclusiva

Inizia a Torino il progetto “Con Testi”, con l’obiettivo di promuovere la lettura come strumento di inclusione a partire dai più piccoli.

Migliaia di libri saranno distribuiti e disposti in numerosi luoghi della città, non soltanto tradizionali spazi di cultura ma anche nei presidi sanitari e nei consultori per assicurare la partecipazione dei bambini più fragili.

“Con Testi”, il progetto per promuovere la lettura inclusiva

In questi giorni Torino si cimenta in un nuovo progetto culturale: trattasi di “Con Testi”, un’iniziativa pensata per promuovere la lettura come mediatrice per l’inclusione soprattutto nell’infanzia.

Il capoluogo piemontese continua ad abbracciare la lettura e questa volta si rivolge ai più piccoli, con la convinzione che anche i bambini possano e anzi debbano avere accesso alla cultura attraverso i libri.

Il progetto “Con Testi” consiste nella messa a disposizione di quasi 2500 libri. I titoli saranno disposti su scaffali in giro per la città. La particolarità di questa iniziativa sta nel fatto che i luoghi a cui sono destinati i libri non sono soltanto quelli convenzionalmente legati alla cultura, come ad esempio le biblioteche e i musei. Infatti, i libri di “Con Testi” si potranno trovare anche in piazze, parchi, consultori e presidi sanitari.

La scelta di disporre i libri anche in presidi sanitari e consultori è legata all’obiettivo stesso di “Con Testi”: l’accoglienza dei bambini con particolare riguardo per i soggetti fragili e svantaggiati.

Infatti, a costituire lo spirito dell’iniziativa è la condivisione da parte dei soggetti promotori dell’idea che la lettura sia un motore per l’inclusione sociale. Ne consegue che i libri non debbano trovarsi solo nelle sedi della cultura, bensì anche in spazi di cura e sostegno sociale.

Promotori di “Con Testi” e libri scelti

“Con Testi” è un’iniziativa sociale e culturale promossa da una moltitudine di soggetti accomunati dalla volontà di farsi promotori di un’idea di cultura inclusiva che vede come protagonisti i bambini.

I sostenitori di questo progetto sono Fondazione Paideia, Comune di Torino con le Biblioteche Civiche Torinesi e TorinoReteLibri Piemonte, ASL Città di Torino, Casa della Salute dei Bambini e dei Ragazzi, Associazione Abbonamento Musei, Centro per il libro e la lettura e CCW Cultural Welfare Center.

I libri scelti per “Con Testi” hanno lo scopo di abbattere qualsiasi barriera e promuovere l’inclusione oltre i limiti del linguaggio. Considerando che i protagonisti del progetto sono in particolare i bambini, ne deriva che i testi scelti siano di diversi tipi e si adattino alle esigenze dei lettori. Si parla perciò di libri funzionali per la lettura multimodale, libri di sole illustrazioni, libri con pagine gioco interattive e tanto altro.

Nunzia Cipolletta
Nunzia Cipolletta
Laureata in Comunicazione. Interessata alla politica e alla società. Amante di Musica, Cinema, Arte e Letteratura.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy