mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeNewsCollegno: bando sostegno al canone di locazione 2022, regolamento e requisiti

Collegno: bando sostegno al canone di locazione 2022, regolamento e requisiti

Il Comune di Collegno ha fatto sapere, attraverso i suoi canali social, che a partire dal 7 novembre fino al 12 dicembre del 2022 è aperto il bando di sostegno al canone di locazione 2022. Si tratta di una misura straordinaria per famiglie che, rispettando particolari requisiti, possono ricevere il sostegno: ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito del regolamento del bando e dei requisiti da rispettare per ottenere un sostegno al canone di locazione 2022, nell’ambito della città di Collegno.

Il bando di sostegno al canone di locazione 2022 per i comuni di Collegno e Grugliasco

I comuni di Collegno e Grugliasco parteciperanno alla misura straordinaria, che prevede un sostegno al canone di locazione 2022 per le famiglie affidatarie e coloro che hanno bisogno di assistenza. In particolar modo, nell’ambito del bando, si legge: Il Consorzio rende noto che dal 7 NOVEMBRE 2022 fino al 12 DICEMBRE 2022 sono aperti i termini per la partecipazione al Bando per l’assegnazione di contributi a sostegno dei canoni di locazione per l’anno 2022 – Comuni di Collegno e Grugliasco. La domanda può essere presentata unicamente per via telematica mediante le proprie credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) attraverso la piattaforma telematica cliccando qui e procedendo con l’inserimento dei dati attraverso il tasto Avvia procedimento.

Requisiti da rispettare per ottenere il sostegno al canone di locazione 2022

Per ottenere il sostegno al canone di locazione 2022 da parte dei comuni di Collegno e Grugliasco, bisognerà avere a disposizione particolari requisiti:

Possono usufruire dei contributi economici previsti i richiedenti in possesso dei seguenti requisiti alla data di apertura del bando (7 Novembre 2022):

  • cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea. Possono partecipare anche i cittadini di Stati extra-europei oppure apolidi a condizione di essere in possesso di titolo di soggiorno in corso di validità.
  • residenza nel Comune di Collegno o nel Comune di Grugliasco nell’alloggio oggetto del contratto di locazione per il quale si richiede il contributo
  • titolarità di un contratto di locazione esclusivamente ad uso abitativo, regolarmente registrato e con il canone regolarmente corrisposto, riferito all’alloggio in cui hanno la residenza anagrafica e di categoria catastale A2, A3, A4, A5 e A6
  • avere un canone annuo, escluse le spese accessorie, non superiore a euro 6.000,00;
  • fascia a: valore del reddito complessivo riportato nella attestazione ISEE 2022 alla voce
    SOMMA DEI REDDITI DEI COMPONENTI DEL NUCLEO uguale o inferiore a euro
    13.619,58, equivalente al doppio del valore di una pensione minima INPS per l’anno 2022 e
    incidenza del canone di locazione relativo all’anno 2022, regolarmente corrisposto, e al netto degli oneri accessori sul reddito complessivo risultante dalla attestazione ISEE 2022 superiore al 14 per cento;
  • fascia b: valore del reddito complessivo riportato nella attestazione ISEE 2022 alla voce
    SOMMA DEI REDDITI DEI COMPONENTI DEL NUCLEO superiore a euro 13.619,58, ma
    inferiore ad euro 25.000 rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione, regolarmente
    corrisposto, e al netto degli oneri accessori, sul reddito complessivo risultante dalla
    attestazione ISEE 2022 risulti superiore al 24 per cento.
  • per la fascia a) e per la fascia b) il valore ISEE deve essere inferiore a euro 21.752,42 (limite 2022 per l’accesso all’edilizia sociale);
  • in caso di reddito complessivo zero oppure inferiore al canone di locazione annuo stabilito dal contratto di locazione, il contributo può avvenire previa valutazione e verifica della
    dichiarazione delle fonti di sostentamento del nucleo familiare (aiuto economico da parte di
    familiari o altre persone fisiche, da parte dei Servizi Sociali del Comune di residenza, da parte di enti o associazioni), in tal caso le ricevute dei pagamenti del canone di locazione possono essere intestate a chi ha prestato aiuto economico.
  • per gli studenti universitari la dichiarazione ISEE di riferimento è quella del soggetto di cui lo studente risulti fiscalmente a carico, in tal caso le ricevute dei pagamenti del canone di
    locazione possono essere intestate al soggetto nei confronti del quale lo studente risulti
    fiscalmente a carico (es. del genitore).

Come fare domanda per ottenere il sostegno

La domanda per ottenere il sostegno al canone di locazione 2022 dovrà essere effettuata direttamente a partire dal sito di Cisap, cliccando su L’ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI DEL FONDO PER IL SOSTEGNO ALL’ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE ANNO 2022 – COMUNI DI COLLEGNO E GRUGLIASCO presente nella home del sito e poi procedendo attraverso l’accesso al servizio con Spid.

Bruno Santini
Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy