martedì, Gennaio 31, 2023
HomeInnovazionePellati di Nizza a Torino: sei studenti impegnati per la simulazione Imun

Pellati di Nizza a Torino: sei studenti impegnati per la simulazione Imun

In questi ultimi giorni la regione del Piemonte è stata protagonista di un progetto studentesco molto particolare, il quale può aiutare i giovani ad essere estremamente stimolati a guardare nel futuro. Tale progetto è detto simulazione Imun.

Cos’è la simulazione Imun

Le Nazioni Unite hanno approvato un programma che vede gli studenti riunirsi per simulare un’ipotetica riunione dell’ONU. Ogni studente che si unisce al programma rappresenterebbe infatti una nazione facente parte dell’Unione.

Wallstreet English Torino

La partecipazione degli studenti di Torino alla simulazione Imun

L’obiettivo della simulazione è quello di aumentare il dibattito e la propria sicurezza di sé (non a caso il motto è “Empower your talent“). 13 studenti della scuola superiore Pellati” di Nizza Monferrato e Canelli hanno aderito al programma, insieme ad altri 80 studenti del Piemonte, nei giorni che vanno dal 16 al 18 Gennaio.

Questa iniziativa è stata pubblicizzata con molto orgoglio dagli istituti, i quali hanno dichiarato che i giovani sono stati attivissimi. Inoltre la simulazione è stata gestita esclusivamente in lingua inglese, in modo da rafforzare un altro lato dell’apprendimento della comunicazione.

Andrea Barone
Andrea Barone
Sono un grandissimo amante di cinema ed adoro comunicare con le persone in qualsiasi modo possibile, specie se si può sfruttare il vasto mondo che è quello delle piattaforme in cui viviamo ora. Studio cinema e televisione all'università degli studi Suor Orsola Benincasa, faccio recitazione, ho un canale YouTube (chiamato TheAndryCinema98) dove mi esprimo sulla mia principale passione con tutto me stesso e sono anche il vice-caporedattore del sito Quart4 Parete.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy