giovedì, Luglio 18, 2024
HomeEventiTorino, la guardia di finanzia sgombra una fabbrica di merce contraffatta, ci...

Torino, la guardia di finanzia sgombra una fabbrica di merce contraffatta, ci sono anche farmaci

E’ successo a Porta Palazzo, sequestrato un intero edificio, un presunto laboratorio di sartoria in cui all’interno si nascondeva diversa merce contraffatta di noti marchi d’abbigliamento moda.

Il Fatto

A seguito di una segnalazione al 117, le forze dell’ordine si sono introdotte in quelle che sarebbe sembrata un atelier di moda, ma era in realtà un laboratorio abusivo. Questa struttura operava con attrezzature specifiche per la lavorazione di molti capi d’abbigliamento, tra cui piumini, giubbotti e scarpe con riproduzioni di caratteristiche e loghi dei prodotti originali. Questa preparazione era tutta destinata alla vendita sulle bancarelle dei mercati di diverse zone della città.

Quando le autorità sono giunte sul luogo del reato, i due truffatori senegalesi hanno cercato in modo conciato di disfarsi della merce contraffatta in un uscita secondaria.

Smascherato il fatto è avvenuto il sequestro del materiale.

Tuttavia, sembrerebbe che la moda contraffatta non sia l’unica cosa trovata nel corso delle operazioni. I due responsabili, con regolare permesso di soggiorno, commerciavano anche, tra i migliaia di imballaggi, pericolosi farmaci, inibitori della fosfodiesterasi, anch’essi destinati alla vendita al pubblico.

Gli accusati sono ora caso dell’autorità giudiziaria per le accuse citate.

Cristina Taverniti
Cristina Taverniti
Torinese con la passione per la scrittura e per la fotografia. Credo fermamente che ogni giorno ci sia una storia che valga la pena d'essere raccontata e conosciuta. Ho frequentato l'Albe Steiner e l'università degli studi Alma Mater di Bologna, facoltà Tecniche e culture della Moda, ma non smetto mai d'imparare e conoscere cose nuove!
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy