Miniera di talco di Garida – visite guidate

110
Roccia mineraria

La prossima domenica 19 Settembre dalle ore 9:30 e il successivo Sabato 25 Settembre dalle ore 15:00 la Miniera di talco di Garida propone delle visite guidate lungo tutto il percorso minerario.

La miniera

Nella zona Forno di Coazze è stata aperta al pubblico per finalità scientifiche e turistiche.

ArredareModerno

La miniera di Garida si trova a 1700 metri s.l.m. ed è riconosciuta come una delle più antiche miniere alpine.

Si divide su più livelli, grazie alla sua complessa costruzione, ed è possibile ammirarla in lungo e in largo attraversandola nel tempo e nello spazio. Infatti la sua lunghezza è di più di mille metri e si sviluppa partendo dalle prime costruzioni di fine ‘800 fino alle gallerie più recenti, che si attestano intorno al 1968. Dopo quel periodo l’attività mineraria smise di funzionare.

Si possono osservare lungo tutto il percorso le pratiche di estrazione del talco e la loro evoluzione nel tempo. Sono ancora visionabili i carrelli utilizzati per l’estrazione e il trasporto del talco e inoltre sono disponibili una serie di esempi di rocce e minerali estratti.

Tutto il complesso minerario è stato rimesso in sicurezza e i visitatori possono godere dell’esperienza con le torce e i caschi, ripercorrendo l’attività del minatore.

Gli operatori della miniera lavorano continuamente per ristrutturare e rendere sempre più interessante il sito minerario, visitabile in un’ora circa di percorso. Adatto a grandi e piccini offre una gita interessante, accompagnati da due guide che ne raccontano la storia e la morfologia.

Come prenotare

La prenotazione è obbligatoria presso l’ufficio turistico di Coazze entro la giornata precedente alla visita al numero 011/9349681 o alla mail turismo@comune.coazze.to.it

Il costo dei biglietti è di 10 euro per gli adulti e 7 per i bambini da 8 a 13 anni. Ai soci CAI e GECO è riservata la tariffa unica di 8 euro.