mercoledì, Gennaio 26, 2022
HomeEventiAccademia Medicina di Torino: ultimo incontro dell'anno con il Premio Nobel Fisiologia...

Accademia Medicina di Torino: ultimo incontro dell’anno con il Premio Nobel Fisiologia 2021

Ultimo appuntamento per quest’anno, quello del 16 dicembre 2021, ore 21.15, presso l’Accademia Medicina di Torino. La riunione scientifica avrà come titolo Descrizione e commenti al Premio Nobel per la Medicina 2021, dove introdurranno le ricerche scientifiche sulla fisiologia umana ed i suoi effetti.

Accademia Medicina di Torino: i moderatori dell’evento e le modalità di partecipazione

Prima della riunione di giovedì 16, si svolgerà una seduta privata a parte con i soci Ordinari, gli Emeriti ed i Corrispondenti dell’Accademia.

ArredareModerno

Successivamente, verrà presentato quest’ultimo incontro dell’anno vigente, sia in modalità di presenza che con il webinar online.

Ad introdurre e a moderare l’evento saranno:

  • Alessandro Comandone, Presidente dell’Accademia di Medicina e Primario di Oncologia dell’ASL Città di Torino.
  • Alessandro Vercelli, Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi, Vice Rettore dell’Università di Torino e socio dell’Accademia di Medicina.

Il tema dell’incontro Descrizione e commenti al Premio Nobel per la Medicina 2021

Il Premio Nobel per la Fisiologia e Medicina di questo 2021 è stato assegnato ai ricercatori Ardem Patapoutian e David Julius, i quali, con il prezioso aiuto dei loro collaboratori, sono riusciti a scoprire delle nuove proteine, strettamente correlate alla sensazione di dolore.

Noi già sappiamo che è grazie alla nostra sensibilità se riusciamo a percepire e assaporare tutto ciò che ci circonda. A livello fisico, i neuroni dei sensi, trasmettono le informazioni relative al nostro sistema nervoso centrale; da lì ne scaturisce una conseguenza nella nostra reazione e comportamento successivo.

Il segnale elettrico deriva dai terminali nervosi e dai recettori periferici; dove le proteine canale reagiscono alla sensazione di caldo/freddo.

Un esempio pratico è il gusto. Quando si assaggia un cibo molto saporito e piccante, normalmente si percepisce un picore. Mentre, mangiando una caramella alla menta, ne deriva una sensazione di freschezza.

Ecco, la sensazione di un certo stimolo fisico davanti a determinati sapori scaturisce da questi recettori che si legano alle sostanze naturali.

Dallo studio dell’interazione fra le molecole naturali e queste proteine recettoriali, i due Premi Nobel hanno iniziato un nuovo cammino verso la scoperta di nuove patologie dell’uomo e soprattutto alle nuove terapie farmacologiche del dolore.

L’evento è disponibile in presenza fisica nell’Aula Magna dell’Accademia di Medicina di Torino, in via Po 18, previa prenotazione: accademia.medicina@unito.it oppure direttamente sul sito ufficiale, partecipando al webinar: www.accademiadimedicina.unito.it.

In presenza fisica è imprescindibile l’esibizione del Green Pass.

Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy