martedì, Settembre 27, 2022
HomeEconomiaSpace Economy: Regione Piemonte finanzia 25 start up italiane con 625 mila...

Space Economy: Regione Piemonte finanzia 25 start up italiane con 625 mila euro

Dalla Regione Piemonte arriva un cospicuo finanziamento per la Space Economy; si parla di 625 mila euro da investire in 25 start up italiane nel settore aereospaziale. A supportare lo sviluppo delle nuove imprese sarà ESA BIC Torino (ESA BIC Turin – Business Incubation Center Turin) attraverso la gestione dell’incubatore I3P.

Sviluppo tecnologico Torino: 625 mila euro per finanziare il settore aereospaziale italiano

I 625 mila euro messi a disposizione per sostenere i progetti delle start up, verranno messi a disposizione per la copertura del 50% delle spese totali per il prossimo lustro. In totale sono 25 le start up tutte italiane finanziate e, per ognuna, verrà erogato l’importo di 25 mila euro.

Wallstreet English Torino

La gestione delle stesse, affidate a ESA BIC Turin con l’I3P, vedono anche il supporto scientifico e tecnologico sia del Politecnico di Torino che della Fondazione LINKS.

La Regione Piemonte ci tiene al contributo per la crescita e sviluppo delle attività aereospaziali. Rappresentano il futuro e la ricerca, i progetti e le conseguenti realizzazioni, sono molto importanti per la società ed economia piemontese.

In questo caso, l’ESA BIC Torino si propone di sostenere le imprese ed il relativo sviluppo tecnologico, in modo da avanzare sempre più per la realizzazione di satelliti, software, sistemi di comunicazione e monitoraggio, ecc… È stata la stessa Agenzia Spaziale Europea a optare per la Città di Torino come sede del centro d’incubazione e sviluppo imprenditoriale del settore.

Andrea Tronzano, assessore alle Attività Produttive della Regione Piemonte, spiega:

“Programmare il futuro attraverso il sostegno alle start up, alla ricerca e al sistema delle imprese è il modo migliore per far decollare un comparto determinante nell’economia piemontese”.

Ne parleremo nel ciclo di incontri organizzati e coordinati a Torino dal nostro collega de La Stampa Antonio Lo Campo.

Torino nello spazio

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy