giovedì, Luglio 18, 2024
HomeEconomiaCome affittare una macchina a Torino

Come affittare una macchina a Torino

Se si ha necessità di una macchina presso una delle più intense e note città italiane, Torino, le opportunità sono moltissime. Che si sia un torinese o uno studente o un lavoratore che si è in questa città dalle mille ricchezze storiche e culturali, se non si dispone di un mezzo di trasporto proprio si può pensare di affittarne uno, anche per un lungo periodo di tempo. Il noleggio auto Torino non è solo possibile, come vedremo nel seguito di questo articolo, ma si tratta anche di un servizio di facile accesso. Questa città è famosa in tutto il mondo per alcuni suoi primati: qui si trova il più importante museo egizio dopo quello del Cairo, ospita il più grande mercato aperto presente in Europa ed è tra le città con più alta concentrazione di vegetazione e di alberi al mondo. A questi dati, non da poco, si aggiungono tantissime altre peculiarità: la bontà del cioccolato, le antichissime caffetterie, le Residenze Reali Patrimonio dell’Umanità e tanto altro. 

Di seguito vedremo come affittare una macchina a Torino e poter girare liberamente per la città in modo da godere di tutte queste bellezze della città e di molte altre ancora. 

A chi rivolgersi 

Per affittare una macchina a Torino, così come in una delle tante altre città dello Stivale, non bisogna fare altro che rivolgersi a un’azienda specializzata esclusivamente nel servizio di noleggio auto a lungo termine. Se non si ha, sul posto, un punto di riferimento, il primo suggerimento è di ricercare online aziende che offrono il servizio. A Torino sono disponibili molte strutture di questo tipo e prima di recarti fisicamente presso una delle loro sedi è bene richiedere un preventivo online o telefonare al servizio clienti per raccogliere tutte le informazioni di cui si ha bisogno. 

Requisiti

Come anticipato nell’introduzione noleggiare un’auto a Torino è molto semplice. Tuttavia esistono dei requisiti minimi che l’azienda che eroga il servizio di solito richiede a chi vuole usufruire di questo servizio. Questi variano a seconda che si voglia procedere con un noleggio a breve o a lungo termine. Per quanto riguarda il primo caso l’operazione è molto facile infatti sono richiesti solo due requisiti: il possesso della patente di guida in corso di validità (con questo si intuisce che la persona deve aver compiuto il diciottesimo anno di età) e la disponibilità di una carta di credito (solitamente le aziende rifiutano le carte ricaricabili, prepagate o le carte di debito). Il discorso cambia in riferimento al noleggio a lungo termine. In questo specifico caso il privato che vuole noleggiare un auto a Torino, o in qualsiasi altro luogo appartenente al territorio italiano, deve soddisfare alcuni criteri: avere un conto corrente italiano intestato a chi intende effettuare il noleggio, un contratto di lavoro (alcune società non si accontentano di un contratto determinato ma richiedono un indeterminato in corso da almeno sei mesi), presentare le ultime due (alcune volte anche 3) buste paga e una serie di documenti in corso di validità (patente di guida, carta di identità e codice fiscale). Da tenere in considerazione che è possibile che la società richieda un’età minima superiore ai 18 anni di età, ovvero 21 anni. 

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy