martedì, Dicembre 6, 2022
HomeEconomiaBilancio Piemonte 2022/2024: la manovra da 44 milioni

Bilancio Piemonte 2022/2024: la manovra da 44 milioni

Manovra da 44 milioni su 19 miliardi per il Bilancio Piemonte 2022/2024, per un totale di 422 emendamenti depositati per la sua distribuzione. Il Consiglio non è unanime. La priorità va a scuole, sanità e aziende in crisi.

Bilancio 2022/2024 Piemonte: come è suddiviso il budget

Il nuovo Ddl di Bilancio 2022/2024 per la Regione Piemonte si chiude con una variazione di ben 44 milioni sul totale stabilito, per dare fondo ad altre esigenze, precedentemente scartate, a causa di una penuria di risorse disponibili.

Wallstreet English Torino

A prendere la parola in Aula del Consiglio, è Andrea Tronzano, il quale spiega le suddette motivazioni.

Cosa prevede quindi la manovra di Bilancio 2022/2024 Piemonte? Nel dettaglio, la distribuzione della variazione economica ripartita, si distribuirà nel seguente modo:

  • 200 mila euro destinate alle associazioni fondiarie;
  • 3,2 milioni di euro andranno alle borse di studio;
  • 2 milioni di euro copriranno i voucher per lo studio, per i trasporti e per i libri;
  • 1 milione di euro sarà destinato alle scuole paritarie;
  • 7,3 milioni di euro saranno dedicati a risorse finanziarie nel settore sanità e lavoro all’interno delle strutture;
  • 1 milione di euro andrà al fondo regionale per la disabilità;
  • 3 milioni di euro contribuiranno a calmierare il caro energia per le Pmi.

Critiche e priorità di Bilancio

Durante il dibattito in Aula del Consiglio Piemonte non sono mancati scontri e critiche rispetto all’uso di alcuni di questi fondi. Il presidente del gruppo PD, Raffaele Gallo, per esempio, ha contrastato i 2,4 milioni di euro destinati all’organizzazione del Rally di Alba, sottolineando quanto, in realtà, i soldi siano da elargire a chi ha veramente bisogno.

E, come lui, molti altri rappresentanti di altri gruppi politici, hanno detto la loro e hanno lamentato la speculazione ‘non prioritaria’ delle finanze di Bilancio di questa manovra finanziaria.

Infine, l’assessore al Bilancio, Andrea Tronzano, chiarisce che le necessità piemontesi sono innumerevoli e che l’attenzione prioritaria posta dal Consiglio vuole essere verso la scuola, alle aziende in crisi e alla sanità.

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy