martedì, Settembre 27, 2022
HomeCulturaVoucher vacanza in Piemonte: cosa sapere

Voucher vacanza in Piemonte: cosa sapere

Da oggi è possibile richiedere i voucher vacanza per la Regione Piemonte, con la quale ricevere agevolazioni istituzionali per soggiornare sul territorio.

Pagando due notti, altre due saranno offerte dall’albergatore, in concomitanza con la formula 4×2 emanata dalla Regione Piemonte, attraverso i voucher vacanza in Piemonte disponibili sulla piattaforma istituzionale relativa. Si tratta di un’iniziativa mirata ad incentivare il turismo nella regione, visto l’andamento dell’operazione gemella passata, durante la quale furono acquistato 55.000 voucher. L’edizione precedente portò ad un totale di 300.000 pernottamenti nel territorio piemontese. Attualmente, sarà possibile ottenere i voucher ed usufruirne fino al 30 giugno 2023.

I dettagli sulla notizia

Si tratta di un’iniziativa particolarmente degna di nota, visto il notevole afflusso turistico che, annualmente, interessa la regione. I nuovi voucher vacanza in Piemonte offrono una permanenza più lunga nel luogo. Stando alle statistiche, infatti, mediamente i turisti che scelgono di soggiornare e godere delle attrazioni turistiche e culturali piemontesi permangono sul territorio per un massimo di tre notti.

Wallstreet English Torino

Il Presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessora alla Cultura, Turismo e Commercio Vittoria Poggio hanno tenuto, in diverse sedi, a sottolineare l’importanza dei voucher vacanza ed il successo che l’iniziativa ha riscosso negli anni scorsi.

Quest’operazione permetterà al panorama turistico di essere stimolato ulteriormente sul territorio, visto il record di affluenze registrato dalla regione durante l’estate 2022. Sono, attualmente, disponibili anche i voucher esperienza che offrono uno sconto, fino al 50%, sui servizi relativi alla propria vacanza in Piemonte.

Sarebbe consigliabile affrettarsi, al fine di potersi assicurare un voucher vacanza prima che le piattaforme di riferimento siano prese d’assalto, soprattutto alla luce del successo che, come già precedentemente accennato, l’iniziativa ha raccolto negli anni scorsi; riscuotendo una grossa mole di consensi tra i turisti, in grado di godere delle eccellenze del territorio, trovando un valido aiuto nel contenimento del budget.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy