martedì, Settembre 27, 2022
HomeCulturaOggi è la Giornata Mondiale della Tigre: cosa rappresenta questo evento?

Oggi è la Giornata Mondiale della Tigre: cosa rappresenta questo evento?

Si celebra proprio oggi, 29 luglio, la Giornata Mondiale della Tigre. Ed è molto sentita in tutto il globo; specialmente nelle zone orientali della Terra. Ma anche in Europa e negli USA. Al 2010 si contavano soltanto 3.200 esemplari in natura (WWF) e, rispetto al secolo scorso, il numero di tigri è sceso del 97%. Tra le specie più a rischio vi è la tigre di Sumatra.

Giornata Mondiale della Tigre: origine e significato

Le sue origini sono recenti e risalgono al 2010, a San Pietroburgo, in Russia. Ha un motivo ed uno scopo ben preciso ed importante per essere celebrata; ovvero quello di sensibilizzare sulle tigri selvatiche e la loro caccia, in quanto a rischio d’estinzione.

Wallstreet English Torino

La stessa WWF, con lo Smithsonian Institute e l’IFAW, sono promotori di numerosi eventi annuali per proteggere questi esemplari.

La tigre è un animale simbolo. Selvaggio, libero, affascinante e anche brutale. Ma la sua conservazione è necessaria, come lo è proteggere i suoi habitat. Per questo è stata istituita la Giornata Mondiale della Tigre. Per ricordare, ancora una volta, l’importanza delle proprie scelte e la richiesta di aiuto.

Perché la tigre è in via d’estinzione?

Sono molteplici i fattori che stanno portando la tigre all’estinzione dalla faccia della terra:

  • uccisione e commercio illegale del corpo di tigre: le parti del corpo della tigre e la sua pelliccia sono molto richiesti. Per questo vengono cacciate e uccise, per poi rivenderle sul mercato nero;
  • malattie: come tutti gli animali e gli umani, anche le tigri si ammalano e muoiono;
  • cambiamenti climatici: innalzamento del livello del mare, siccità e altri sbalzi anomali, modificano gli habitat, decimando la popolazione di tigri autoctone;
  • deforestazione: i loro habitat naturali vengono smaltiti a causa dell’intervento dell’uomo, sempre più presente e invadente nelle zone naturali, per l’agricoltura e l’industria, riducendo di circa il 93% le loro riserve abitative. Inoltre, disturbano e rendono instabile la vita delle tigri, anche nelle aree protette.

Anche se in Italia non si trovano tigri selvatiche, il supporto e l’aiuto che si possono dare durante questa giornata, anche solo parlandone, è un modo per aiutare la finalità di questa celebrazione. #TigerDay e #doubletigers.

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy