• Home
  • TURISMO
  • Cioccolatò, Torino al cioccolato, il programma e gli eventi

Cioccolatò, Torino al cioccolato, il programma e gli eventi

cioccolatò torino programma eventi E' uno degli eventi più attesi della stagione, Cioccolatò torna dal 22 novembre a al 1 dicembre con un programma ricco di eventi e degustazioni in città. 

Chi lo fa... Vi aspetta! Questo il nuovo claim per l'edizione 2013 di Cioccolatò a Torino, una manifestazione tutta dedicata al cioccolato, che coinvolge realtà del territorio e propone eventi con degustazione e di informazione e gioco. Le grandi novità di quest'anno ruotano intorno a Piazza San Carlo, per l'occasione resa Polo Cioccolato, che ospiterà il Chocostore e sarà centro didattico per corsi di lavorazione del cioccolato e laboratori per bambini e famiglie. Come ogni anno poi, il turismo in città si avvicina alla kermesse, con menù a base di cioccolato nei ristoranti, degustazione nei negozi storici, vetrine allestite per l'occasione e tour turistici tematici con bus e tram specializzati. 

Il Programma

Il programma di quest'anno è uno dei più ricchi mai visti, si concentra principalmente nel week end, ma anche durante la settimana è possibile seguire le attività proposte da realtà piemontesi ed ospiti speciali.

Tutte le attività didattiche e gli incontri saranno in Polo Cioccolato in Piazza San Carlo, qui i laboratori giornalieri dedicati ai piccoli dalle 10.00 alle 13.00 divideranno lo spazio con le lezioni di pasticceria dalle 15.00, degustazioni guidate dalle 16.00, in collaborazione con nomi come Caffarel, Distretto del Cioccolato di Perugia, Baileys e la guest star internazionale: la Repubblica della Costa d'Avorio il primo produttore al mondo di Cacao. 

Dal venerdì alla domenica si moltiplicano le cose da fare, vedere, sperimentare. Le degustazioni guidate nei negozi, Venchi, Leone, Peyrano e Stroppiana, i tour come quello della Torino Golosa, il sabato e la domenica, i tour degli stabilimenti dei grandi marchi e i vizi concessi dai ristoranti che aderiscono a Sapori Torinesi. 

Non mancherà la cultura rappresentata dalle proposte editoriali, con Cioccolata con l'autore in collaborazione con note case editrici e Gambero Rosso, si scopriranno i segreti del gusto e della letteratura di genere, sempre in Piazza San Carlo. Da ricordare poi il 30 novembre, il Gianduiotto Day ( con relativo Award) un appuntamento solidale, che mira a raccogliere fondi per l'adozione a distanza di bambini nei Paesi produttori di cacao. Per tutta la durata dell'evento si potranno degustare specialità, ammirare e collezionare cartigli autografati. Infine segnaliamo anche il 25 novembre Diversamente cioccolato, un tour degustazione dedicato ai non udenti, che metterà a disposizione un interprete della lingua italiana dei segni. 

Gli eventi collaterali

Slowfood sceglie i corti più rappresentativi sul tema, per onorare il Torino film festival, Corti al Cioccolato. Partnership importante anche con l'evento che punta al Natale Una Mole di Panettoni, l'incontro con Alessandro Felis giovedì 28 novembre verterà sull'incontro tra dolce oro nero e dolce della tradizione. 

Previste anche Choco passeggiate, incontri culturali, le offerte di Choco Travel e la Spalm Beach (che devo ammettere ha una scelta del nome invidiabile) in cui godersi il relax con la tradizione del pane artigianale e della cioccolata spalmabile, disponibili gratuitamente. 

Impossibile trovare qualcosa di lasciato al caso per questa edizione, impossibile non incontrare i gusti di tutti con le numerose proposte. Il 22 novembre la presentazione ufficiale in Piazza San Carlo con una scultura realizzata in tempo reale dai maestri cioccolatieri. Per il programma completo è sufficiente visitare il sito ufficiale della manifestazione.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.