martedì, Ottobre 19, 2021
HomeNewsVoltaggio: pronta l'installazione di una nuova antenna 4G per sconfiggere il digital...

Voltaggio: pronta l’installazione di una nuova antenna 4G per sconfiggere il digital divide

E’ pronta l’installazione di una nuova antenna 4G a Voltaggio, un piccolo comune di circa 700 abitanti nella provincia di Alessandria. La realizzazione avviene a seguito della medesima procedura che ha riguardato anche Fosdinovo, in Lunigiana, e ha la medesima finalità: ridurre quanto più possibile il fenomeno del digital divide, che vessa soprattutto le piccole realtà alle quali non è destinato un riconoscimento e un supporto informatico e tecnologico, fino a sconfiggerlo del tutto. Attualmente, a Voltaggio si vive ancora con una connessione garantita da antenna 2G e non riuscendo, naturalmente, a godere di tutte le caratteristiche strutturali che possono essere offerte da una banda più larga.

Le nuove antenne 4G Tim sostituiscono le vecchie antenne 2G in funzione su Monte Leco e permettono, sicuramente, di ottenere connessioni migliori sia con i propri smartphone, sia con la linea domestica. Il Sindaco Giuseppe Benasso e l’Assessore Fabio Cavo hanno avuto modo di commentare positivamente la realizzazione, attraverso le loro parole: “Ieri è stata attivata la prima delle due antenne 4G Tim che su Monte Leco sostituiscono le vecchie e lente antenne 2G. La prima antenna installata è sul traliccio più alto, sulla vetta del monte, mentre la seconda verrà installata sul grande traliccio più a valle nei prossimi mesi”.

ArredareModerno

E’ stato già possibile constatare che gran parte dei cittadini, soprattutto delle zone più inaccessibili e lontane dai tralicci, hanno mostrato dei sensibili miglioramenti in termini di accesso e gestione di Internet, come sottolineato dagli Assessori del Comune di Voltaggio: “Sicuramente è un passo molto importante, anche per supportare il carico di smart worker e la didattica a distanza dell’alta Val Lemme che metteva a dura prova l’unica antenna 4G della Valle sita a Carrosio. Speriamo che anche altri operatori capiscano l’importanza della copertura delle aree remote e montane e si aggiungano a Tim per aiutarci a lavorare, studiare e perché no, anche svagarci attraverso la loro rete”.

Comunicato Stampa di Uncem Piemonte

Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Privacy Policy Cookie Policy