giovedì, Maggio 30, 2024
HomeNewsTorino, nasce l'Archivio sociale del Gruppo Abele

Torino, nasce l’Archivio sociale del Gruppo Abele

In occasione della Notte degli Archivi sarà celebrata l’inaugurazione dell’Archivio sociale del Gruppo Abele, un patrimonio di 95 mila documenti che raccontano le battaglie sociali e culturali della città.

L’appuntamento è a Torino il 9 giugno 2023, di seguito tutte le informazioni.

Nasce a Torino l’Archivio sociale del Gruppo Abele

La storia raccontata attraverso i documenti rappresenta un patrimonio inestimabile. In quest’ottica si comprenderà l’importanza dell’imminente inaugurazione dell’Archivio sociale del Gruppo Abele a Torino.

In particolare, il nuovo archivio rappresenta un patrimonio di 95 mila documenti che ripercorrono la storia del lavoro sociale italiano. Si parte dai documenti ciclostilati degli anni ’60 che riflettono le cause dell’emarginazione giovanile di quel periodo. Raccontato dai documenti anche il dramma della tossicodipendenza degli anni ’70. Non mancano le testimonianze delle persone coinvolte, di operatrici e operatori, presentate insieme ai materiali visivi e audiovisivi. A ciò si aggiungono numerose raccolte tematiche su svariati ambiti di studio e intervento.

L’inaugurazione dell’Archivio sociale del Gruppo Abele sarà celebrata in occasione della Notte degli Archivi torinese. L’appuntamento è per il 9 giugno 2023, a partire dalle ore 18.30 in corso Trapani 91bis, dove è ubicata la sede del Gruppo Abele di Torino.

L’evento si aprirà con un’introduzione curata dal responsabile archivista Davide Mordino. In programma anche un intervento di Marco Bertoluzzo, che è docente universitario nonché membro del Consiglio dei saggi della Fondazione Gruppo Abele. In seguito, la parola passerà a Luigi Ciotti, fondatore e presidente della Onlus, che rifletterà sul ruolo centrale della “strada” in quanto luogo di incontro dei vissuti di ognuno, così come chiave di lettura per i problemi sociali.

Dopo la presentazione, il cui termine è previsto per le 19.45, sarà possibile visitare l’Archivio fino alle ore 21.30. Sarà allestita anche una mostra che raccoglie i documenti riguardanti le origini del Gruppo Abele.

Si tratta perciò di un’occasione imperdibile per chi desiderasse approfondire la storia di Torino, delle sue battaglie sociali e culturali attraverso un patrimonio di documenti unico. Il Gruppo Abele ha giocato a questo proposito un ruolo fondamentale, tenendo sempre la porta aperta per tutte le quelle persone che si sono viste negare i propri diritti e che hanno dovuto lottare duramente per ottenerli.

Nunzia Cipolletta
Nunzia Cipolletta
Laureata in Comunicazione. Interessata alla politica e alla società. Amante di Musica, Cinema, Arte e Letteratura.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy