sabato, Gennaio 28, 2023
HomeNewsStudentessa aggredita al campus universitario: il 17enne confessa il reato

Studentessa aggredita al campus universitario: il 17enne confessa il reato

Altro caso di violenza sessuale sulle donne. Questa volta è accaduto ad una giovane studentessa residente presso il campus universitario Paolo Borsellino di Torino. È stata aggredita da un 17enne poi fermato e reo confesso, del fatto accaduto il 30 ottobre 2022.

Aggressione all’Università Paolo Borsellino di Torino: i fatti e la confessione del giovane

È la notte del 30 ottobre, che antecede la serata di halloween, quando una studentessa universitaria si trova all’interno della sua residenza presso il campus dell’Istituto Paolo Borsellino, a lato del Politecnico. Siamo al nono piano dell’edificio, un estraneo riesce ad entrare nel complesso, vagando per i corridoi e bussando alle porte degli appartamenti.

Wallstreet English Torino
Il fatto accade proprio quando tocca la porta della 23enne, la quale apre senza alcuna remora, sicura della protezione e della familiarità di chi sta al di là. Il ragazzo parte all’attacco e l’aggredisce sessualmente per poi scappare indisturbato.
Attraverso le camere di sorveglianza, dal racconto della vittima e dal Dna recuperato dopo gli accertamenti ospedalieri, si è diramato l’allarme e caccia all’uomo.
Una pattuglia lo scova alle OGR di Torino, lo ferma e lo porta al centro di accoglienza per minorenni, in quanto non ha ancora 18 anni. Il test del Dna dà conferma che è lui l’aggressore.
Ora si occuperà del caso la procura minorile e i legali del giovane. Il ragazzo sembra vivere con la famiglia in provincia di Torino. Si è dichiarato colpevole e consapevole della gravità della sua azione, dando una descrizione precisa e accurata degli eventi.
Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy