mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeNewsQuanto spende una famiglia di Torino per vivere?

Quanto spende una famiglia di Torino per vivere?

La città di Torino è una delle più grandi e costose d’Italia, e come tale, le famiglie devono affrontare tutta una serie di costi. Nel 2021 la spesa media mensile delle famiglie torinesi è salita a 2.624 euro, con un incremento del 3,9% rispetto al 2020.

La pandemia ha tuttavia evidenziato forti disuguaglianze nelle abitudini di spesa tra i torinesi, con le famiglie in condizione di “benessere/agiatezza” che hanno speso quasi il doppio in prodotti e servizi non alimentari rispetto a quelle in stato di “autosufficienza”. In particolare, le famiglie più ricche hanno speso di più in viaggi e vacanze, pasti fuori casa, vestiario e visite mediche specialistiche.

In questo articolo esamineremo quali sono alcune delle spese che una famiglia di Torino deve affrontare al giorno d’oggi.

Spese per le utenze

Secondo un’indagine condotta nel 2020, le famiglie di Torino spendono in media circa 400€ al mese per la luce e il gas. Tuttavia, questo numero può essere influenzato dal numero di persone che vivono in casa, dall’utilizzo dei dispositivi elettrici e dalle abitudini di consumo. Ad esempio, una famiglia di quattro persone che utilizza molto l’elettricità può arrivare a spendere fino a 600€ al mese.

Per contenere le spese energetiche, i torinesi possono optare per offerte di luce e gas più convenienti, come quelle di fornitori alternativi. Inoltre, è possibile ridurre i consumi adottando diverse misure, come la sostituzione di lampadine a LED, l’abbassamento dei termostati o l’utilizzo di elettrodomestici a basso consumo energetico.

La luce è un bene fondamentale per tutti noi, ma sfortunatamente, l’alta bolletta della luce ci costringe a cercare un modo per risparmiare.

Negli ultimi anni, grazie alla tecnologia, è diventato possibile confrontare le offerte luce online: comparatori e siti dedicati permettono di trovare facilmente la proposta migliore e più economica.

In questo modo si ha la possibilità di confrontare velocemente le diverse tariffe e le opzioni disponibili. Ciò significa che è possibile trovare le offerte più economiche a seconda delle nostre esigenze. Ad esempio, se siamo alla ricerca un’offerta che offra tariffe di luce più basse rispetto alla tariffa di base, tutto ciò può essere facilmente confrontato online.

Inoltre, confrontando le offerte luce online è possibile ottenere una consulenza gratuita da parte di un esperto. Gli esperti possono aiutarci a identificare le offerte più adatte alle nostre esigenze e aiutarci a scegliere la tariffa più conveniente. Questo è particolarmente utile se abbiamo una conoscenza limitata delle tariffe luce o delle varie opzioni disponibili.

Infine, confrontando le offerte luce online è possibile beneficiare di sconti e promozioni. Molte aziende luce offrono sconti ai propri clienti se scelgono di acquistare le loro offerte online.

Costi degli affitti

Torino è una città che può essere considerata abbastanza costosa da vivere. Una famiglia che cerca una casa in affitto deve essere preparata a spendere una notevole quantità di denaro.

Secondo le stime degli ultimi anni, una famiglia con un reddito medio può aspettarsi di pagare tra i 900 e i 1300 euro al mese per un affitto a Torino. Le tariffe possono variare notevolmente in base alla zona in cui si trova l’appartamento e al tipo di servizi offerti.

Ad esempio, affittare un appartamento in una zona centrale può essere molto più costoso rispetto a uno in una zona più periferica. Inoltre, se l’appartamento è dotato di servizi come il parcheggio, i costi di affitto sono ancora più alti.

Gli affittuari devono anche essere consapevoli del fatto che la maggior parte delle agenzie immobiliari richiede un anticipo di affitto pari a due o tre mesi di locazione. È importante essere consapevoli di tutte le spese e le tasse che potrebbero essere applicate in modo da essere preparati e non essere sorpresi da eventuali costi nascosti.

Prezzi dei trasporti a Torino

I trasporti a Torino sono divisi in tre categorie principali: metropolitana, autobus e tram e sono gestiti dalla società GTT (Grandi Trasporti Torinesi).

La metropolitana è un sistema di trasporto veloce, efficiente e di facile accesso. Gli autobus sono un’altra importante forma di trasporto a Torino. Il tram è un sistema di trasporto che collega i vari quartieri di Torino, composto da 15 linee.

I prezzi degli abbonamenti di questi mezzi su base mensile possono variare in base all’età dell’utilizzatore, ma in genere si aggirano intorno ai 60 euro per la rete urbana e suburbana e 38 euro per la sola rete urbana. Diverso è per gli studenti, gli over 65, persone con disabilità e disoccupati.

Cristina Taverniti
Cristina Taverniti
Torinese con la passione per la scrittura e per la fotografia. Credo fermamente che ogni giorno ci sia una storia che valga la pena d'essere raccontata e conosciuta. Ho frequentato l'Albe Steiner e l'università degli studi Alma Mater di Bologna, facoltà Tecniche e culture della Moda, ma non smetto mai d'imparare e conoscere cose nuove!
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy