martedì, Settembre 27, 2022
HomeNewsElezioni: Confesercenti organizza un confronto tra i candidati

Elezioni: Confesercenti organizza un confronto tra i candidati

Il tema elezioni è sempre più sentito da parte della cittadinanza torinese e non solo; in vista del 25 settembre, essere quanto più informati possibile è fondamentale per capire a chi indirizzare il proprio voto in maniera autonoma. Per questo motivo, Confesercenti ha deciso di organizzare un incontro a Torino tra i principali candidati alle elezioni politiche del 25 settembre: il momento di confronto tra i partiti più importanti, invitati al confronto in questione, permetterà di conoscere più da vicino i programmi elettorali dei diversi partiti, oltre che le proposte su temi sensibili.

Incontro tra i candidati alle elezioni: quando e dove ci sarà

Il confronto tra i candidati alle elezioni politiche del 25 settembre è stato organizzato da Confesercenti, che mette l’uno contro l’altro alcuni dei candidati dei principali schieramenti e partiti che concorrono per quel che concerne le elezioni ormai prossime. L’incontro sarà organizzato in occasione di lunedì 19 settembre, alle 21, nella sede di Confesercenti, sita in corso Principe Eugenio 7f a Torino.

Wallstreet English Torino

Tra i candidati, dei quali si potranno ascoltare le proposte e i programmi politici, figurano i seguenti: Mauro Laus per il Centrosinistra, Carlo Giacometto per il Centrodestra, Luca Carabetta per il MoVimento 5 Stelle e Cristina Peddis per il Terzo Polo.

Le parole del Presidente di Confesercenti Piemonte

Giancarlo Banchieri, il Presidente di Confesercenti Piemonte, ha avuto modo di parlare dell’iniziativa predisposta per la cittadinanza, in cui sarà possibile capire e conoscere di più a proposito delle elezioni del 25 settembre. Queste sono state le sue parole a tal proposito: “Sarà l’occasione per approfondire i programmi e le proposte dei diversi schieramenti sui problemi del Paese, ma soprattutto su quelli delle imprese del commercio e del turismo alle prese con una crisi difficilissima, fra bollette alle stelle e crollo dei consumi: una ‘tempesta perfetta’ che nella nostra regione mette a rischio 8.000 aziende e 25mila addetti. Da parte nostra illustreremo le richieste di tanti piccoli imprenditori, che dalla politica si attendono risposte efficaci e immediate”.

Bruno Santini
Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy