giovedì, Luglio 18, 2024
HomeNewsCome ottimizzare la spedizione e consegna nel commercio elettronico

Come ottimizzare la spedizione e consegna nel commercio elettronico

L’e-commerce, ormai, è diventata una realtà importante in tutto il mondo, Italia inclusa. Basta guardare, ad esempio, ai dati relativi al 2023, che hanno fatto registrare un’impennata del settore di oltre il 13%, attestando il fatturato dell’e-commerce italiano attorno ai 54 miliardi. Chi immaginava una crescita stantia, o addirittura una decrescita, al termine del periodo dei lockdown, è stato fortemente smentito dai fatti.

Automazione dei processi e scelta del corriere

D’altro canto, la comodità e l’economicità dell’e-commerce sono un dato ormai assodato, di cui gli italiani non ne possono più fare a meno. La competitività delle imprese del commercio online si è alzata col passare degli anni, volte alla ricerca di soluzioni sempre più soddisfacenti per i propri clienti. Non c’è alcun dubbio, in tal senso, come la consegna e la spedizione dei prodotti sono un elemento essenziale per decretare il successo di un’azienda, che può essere ottenuto seguendo alcuni piccoli consigli.

E’ fondamentale, ad esempio, la scelta del corriere al quale affidare la spedizione dei pacchi, al fine di garantire consegne puntuali e sicure. Per ottimizzare le spedizioni, è fondamentale ponderare la scelta in base ad alcuni criteri come tempi di consegna, costi, qualità del servizio e tempi di consegna. La collaborazione con più corrieri, inoltre, può fornire migliori tariffe e flessibilità, soprattutto per quanto attiene le spedizioni internazionali.

L’automazione dei processi rappresenta un altro fondamentale passo per ottimizzare i costi, grazie all’implementazione di software di gestione della spedizione in grado di generare etichette, la gestione degli ordini e il tracciamento delle spedizioni. Quest’operazione riduce il rischio di errori umani e migliora l’efficienza operativa, dando modo al personale di concentrarsi sulle attività a maggiore valore aggiunto.

Imballaggio e flessibilità di consegna

Quando si parla di spedizione, un ruolo cruciale lo svolge l’imballaggio, che fornisce il duplice vantaggio di proteggere i prodotti durante il loro trasporto e ridurre i costi di spedizione. Per ottenere ciò, è indispensabile utilizzare materiali leggeri e resistenti; inoltre, bisogna prestare attenzione alle dimensioni dei pacchi, evitando inutili sprechi.

Il successo di un’azienda di e-commerce, poi, passa inevitabilmente dalla flessibilità nella consegna della merce. E’ importante che il cliente disponga di varie opzioni come spedizioni express, standard o ritiri nei punti di raccolta, quest’ultimi particolarmente utili per ridurre i tentativi di consegna falliti.

Altrettanto rilevante è disporre della tracciabilità degli ordini. Fornire ai propri clienti quest’opportunità, garantisce una maggior fidelizzazione degli stessi e consente loro di poter essere conoscenza, in real time, del luogo dove si trova il proprio pacco. Integrare tutto ciò tramite SMS o notifiche via mail, può ampliare non di poco il grado di soddisfazione del cliente.

Ecommerce fulfillment, una soluzione all’avanguardia per il commercio online

Un’opzione che sta prendendo piede nel corso degli ultimi anni, al quale volge lo sguardo un numero crescente di operatori del settore, è l’ecommerce fulfillment. Esso rappresenta una soluzione integrata che consente di gestire l’intero processo logistico, dalla ricezione dell’ordine sino alla consegna finale. I servizi di ecommerce fulfillment offrono numerosi vantaggi, come ben sanno che già oggi li utilizzano.

La velocità di consegna, ad esempio, rappresenta un tratto distintivo di questa tipologia di servizio. I centri di fulfillment sono posti in posizione strategica per abbattere i costi di transito, riuscendo a soddisfare le necessità dell’azienda e riducendo i tempi di attesa per la consegna dei plichi ai destinatari finali. Il fattore “tempo”, tuttavia, non è l’unico elemento di forte appeal dell’ecommerce fulfillment.

Le società che erogano questo servizio sono in grado di adattarsi facilmente ad un volume di ordini maggiore, che consentono ai provider di fulfillment di ottenere tariffe maggiormente competitive rispetto a quelle che potrebbe spuntare una singola azienda. Rivolgersi ad un provider ecommerce fulfilment, quindi, rappresenta un’opportunità che le aziende del settore non dovrebbero lasciarsi scappare.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy