mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeNewsAncora proteste "No Green Pass" a Torino, scioperi sin dall'alba

Ancora proteste “No Green Pass” a Torino, scioperi sin dall’alba

L’alba di oggi, Venerdì 15, il giorno del Green Pass obbligatorio per i luoghi di lavoro, si apre con i primi presidi a Torino. I luoghi presi “d’assalto” per gli scioperi e le proteste sono stati Fiat Avio di Rivalta Torinese e la Pirelli di Settimo.

Proteste già all’alba di questo Venerdì

ArredareModerno

Le proteste già iniziate nelle scorse settimane rischiano di trovare il culmine proprio in questi caldi giorni di dibattiti contro l’obbligatorietà del Pass Vaccinale rivolta ai lavoratori. Torino rappresenta una delle principali piazze di protesta prese di mira negli ultimi tempi, ma guardando anche gli scompigli di Trieste è abbastanza chiaro come il clima sia molto teso e siano diversi i cittadini contrari alle direttive del governo.

Restando nella regione Piemonte, evitando di spingerci verso i confini orientali della nostra penisola, accennati in precedenza, anche a Cuneo verso metà mattinata un corteo di persone si è radunato davanti alla fabbrica di pneumatici Michelin.

Gli striscioni contro il Green Pass

Nelle proteste mattutine nel capoluogo regionale, sono stati esposti anche diversi striscioni di rivolta tra i quali si è intuita la motivazione reale delle contestazioni. Molti sottolineano come il lavoro, da costituzione sia un diritto e quindi meriti di essere rispettato e che i tamponi per coloro che non si sono vaccinati, dovrebbero essere gratis. Uno striscione recita: “No, al ricatto del green passa sui luoghi di lavoro”, la parola ricatto suona molto incisiva ed esprime anch’essa il pessimo umore dei lavoratori non vaccinati e dunque non in possesso di Green Pass.

Andrea Bortolotti
Nato con la passione per la scrittura e lo sport, trova nel giornalismo il punto coesione perfetto. Musica, Cinema e Arte sono altre passioni coltivate negli anni, anche tramite la frequentazione del liceo Artistico. Trasmettere le proprie idee e la propria passione non è mai stato così comodo e rapido come al giorno d'oggi e dunque perché sprecare questa opportunità?
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy