venerdì, Aprile 19, 2024
HomeGuide utiliLinea 2 metropolitana di Torino: progetto, tappe e treni previsti

Linea 2 metropolitana di Torino: progetto, tappe e treni previsti

La linea 2 della metropolitana di Torino sta ottenendo dei risultati molto importanti per migliorare le esperienze dei viaggiatori, con innovazioni create durante i lavori pronti a sviluppare questo progetto che ormai sta durando da molti anni, tanto che solo nel 2020 è stato definito il tracciato che il comune come definitivo.

Il progetto sulla linea 2 della metropolitana di Torino

Il progetto prevede che il tracciato si sviluppi dalla zona Nord-Est di Torino per giungere a quella Sud-Ovest, mentre l’interscambio con la linea 1 sarà a via Nizza, nella quale c’è la stazione di Porta Nuova. A tal proposito, i parcheggi d’interscambio saranno ben tre, i quali verranno gestiti nelle stazioni di Anselmetti, San Mauro Piemonte e Orbassano.

Per quanto riguarda la direzione Sud, la linea proseguirà per il Politecnico, per poi passare allo stabilimento FCA di Mirafiori ed infine proseguire in direzione di Orbassano. Inoltre la linea arriverà anche sotto piazza Carlo Alberto, per poi passare ai Giardini Reali insieme alla zona universitaria ed infine giungere al Campus Einaudi per quanto riguarda la direzione del centro storico.

Inoltre, per quanto riguarda la zona Nord, i tratti arriveranno a via Bologna, per poi giungere a San Giovanni Bosco ed infine alla stazione Rebaudengo. C’è anche la considerazione di voler estendere il progetto anche a San Mauro ed a Piazza Bengasi.

Le innovazioni della linea 2 di Torino

Per rendere i viaggi più agevoli ai cittadini, si è decisi di puntare su nuovi modelli di vagoni che saranno più grandi di quelli della linea 1: il numero massimo di posti arriverà infatti ai 400. Inoltre tali vagoni avranno anche un posto riservato alle biciclette, così come nelle fermate ci saranno parcheggi per le bici e le stazioni di bike sharing.

Per evitare disagi durante le attese, è stato deciso di aumentare la velocità dei treni che, nella linea 2, arriveranno alle varie fermate attraverso la frequenza di 1 al minuto. Infine, come ciliegina sulla torta, si sta pensando di progettare le varie stazioni con delle decorazioni a tema che faranno percepire ai viaggiatori il luogo in cui si trovano, anche senza per forza dover leggere il nome della stazione.

Andrea Barone
Andrea Barone
Sono un grandissimo amante di cinema ed adoro comunicare con le persone in qualsiasi modo possibile, specie se si può sfruttare il vasto mondo che è quello delle piattaforme in cui viviamo ora. Studio cinema e televisione all'università degli studi Suor Orsola Benincasa, faccio recitazione, ho un canale YouTube (chiamato TheAndryCinema98) dove mi esprimo sulla mia principale passione con tutto me stesso e sono anche il vice-caporedattore del sito Quart4 Parete.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy