mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeEventiIn Between - arrivano a Torino le opere tatuate di Fabio Viale

In Between – arrivano a Torino le opere tatuate di Fabio Viale

Dopo la partecipazione al Glyptothek Museum di Monaco di Baviera, al Padiglione Venezia della Biennale 2019, all’esposizione al Pushkin Museum di Mosca e Truly, l’artista Fabio Viale giunge ai Musei Reali di Torino con In Between, la mostra a cura di Filippo Masino e Roberto Mastroianni

ArredareModerno

Dal 14 ottobre 2021 fino al 09 gennaio 2022 sarà possibile ammirare ai Musei Reali di Torino le opere monumentali di Viale.

Le caratteristiche delle opere tatuate di Viale

Le opere di Viale sono caratterizzate da sculture marmoree, riprese dal Canova e dal Michelangelo, alle quali viene attribuito un carattere provocatorio e aggressivo mediante la tecnica dei tatuaggi che emergono dalla pelle.

“Attraverso le chiavi della meraviglia, del virtuosismo tecnico e della reinterpretazione creativa – sostiene Enrica Pagella, Direttrice dei Musei Reali -, l’arte di Fabio Viale ci spinge a guardare con occhi nuovi ai capolavori di scultura che popolano i nostri musei e il nostro immaginario: un arco teso fra passato e futuro, fra tradizione e sperimentazione presente, un omaggio alle multiformi potenzialità del patrimonio culturale e un invito a conoscerlo e a sfidarlo senza pregiudizi.”

Il percorso dell’esposizione di Fabio Viale

L’esibizione sarà in parte fruibile anche nella parte esterna del museo. Le celebri opere, infatti, saranno in parte allestite nella Piazzetta Reale; immerse nell’atmosfera, a dir poco perfetta, dell’ambiente circostante.

Il percorso prosegue poi all’interno della residenza sabauda con la celebre scultura di “Amore e Psiche”; Viale riprende la bellezza neoclassica del capolavoro scultoreo stravolgendone la lettura attraverso i tatuaggi del corpo femminili che richiamano i motivi nunziali delle spose mediorientali. L’intento ultimo dell’artista è quello di suggerire agli spettatori una riflessione sulla condizione femminile nel contesto geopolitico attuale con richiami alla conquista, alla sofferenza e alla salvezza.

“Amore e Psiche è una scultura a cui avevo iniziato a lavorare diversi mesi fa, per la quale avevo immaginato dei meravigliosi tatuaggi giapponesi –sostiene l’artista Fabio Viale -. Ma alla luce dei recenti fatti in Afghanistan, ho sentito che il mio progetto doveva cambiare radicalmente per provare invece a gettare un ponte culturale tra Occidente e Medioriente, dando voce alle donne non solo di quel paese ma di tante parti del mondo. Dal mio punto di vista quest’opera rappresenta una grande novità, perché mi consente attraverso la scultura di aprire una finestra su aspetti della nostra attualità.”

Nell’Armeria Reale, che rientra tra i luoghi da non perdersi quando si giunge in visita a Torino, è situata poi la seconda opera più celebre dell’artista, “Lorica”, realizzata sulla base del calco del busto del celebre personaggio Fedez; il cantante ha preso parte all’opera giocando sul tema della similitudine che vede il personaggio pubblico paragonato ad un eroe.  

Gli orari della mostra di Viale

I Musei Reali sono aperti dal martedì alla domenica, dalle ore 9 alle 19 (ultimo ingresso alle ore 18).

La biglietteria, in Piazzetta Reale 1, è aperta dalle 9 alle 18. Il Green pass non è necessario per l’ingresso ai Giardini Reali e alla Corte d’Onore, tranne per gli eventi in cui siano previsti e prenotazione obbligatoria (concerti, serate musicali).

Rimangono in vigore le prescrizioni di sicurezza anti-Covid: è obbligatorio indossare la mascherina e lungo il percorso sono disponibili dispenser di gel igienizzante.

Il costo dei biglietti dell’esibizione di Viale

Il costo dei biglietti intero è di 15 euro, mentre ridotto, per visitatori dai 18 ai 25 anni, è di 2 euro. È gratuito invece per i minori di 18 anni; persone con disabilità e un loro accompagnatore; insegnanti con scolaresche e guide turistiche con gruppi; personale del Ministero della Cultura; possessori di Abbonamento Musei, Torino+Piemonte Card, tessera ICOM.

L’ingresso per i visitatori over 65 invece è previsto secondo le tariffe ordinarie.

I biglietti possono essere acquistati in biglietteria oppure online su www.museireali.beniculturali.it e www.coopculture.it. Per informazioni: info.torino@coopculture.it

Beatrice Ramella
Ho 27 anni e vivo a Moncalieri. Ho studiato Marketing presso la facoltà di Economia & Commercio a Torino. Opero come copywriter presso la Wolf Agency. Amo la fotografia in bianco e nero, il profumo dei libri appena comprati e le poesie di Keats.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy