giovedì, Maggio 19, 2022
HomeEventiHome Working: su Radio Antenna Uno gli esperti del benessere 

Home Working: su Radio Antenna Uno gli esperti del benessere 

Proseguono gli appuntamenti con gli esperti all’interno del programma radio “Alziamo le vibrazioni“, il contenitore del benessere condotto da Carla Canapè nel quale Radio Antenna Uno fa palestra insieme per il corpo, la mente e l’anima, con il contributo di professionisti ed operatori dello stare bene.

Giovedì 27 gennaio 2022, a partire dalle ore 11, è di nuovo il turno di Claudio Pasqua, che attualmente ricopre la carica di direttore responsabile di TorinoFree.it oltreché di testate come Interiorissimi.it e benessereMag.it. È docente di Comunicazione Digitale, giornalismo scientifico e di bioarchitettura all’Italian Design Institute e all’Accademia Telematica Europea.

Gli abbiamo chiesto di fornirci qualche anticipazione della trasmissione

Claudio Pasqua
Claudio Pasqua, direttore TorinoFree.it   

“Intanto possiamo dire che il termine “Smart Working” non esiste! È un modo di dire tipicamente italiano. Solo noi distinguiamo tra smart-working e working normale, come esistesse lo fosse “stupid-working”. Per gli anglofoni si parla di home working o remote working, non c’è un giudizio qualitativo, solo un riferimento allo spazio (home o remote o office). Per cui se parliamo di “lavoro da casa” o “lavoro remoto” non sentiamoci fuori luogo, di questo in parte si tratta”.

ArredareModerno

Quando parliamo di Smart Working invece dovremmo parlare di “lavoro agile”  che è la sua traduzione più corretta. Il concetto di base è “l’ufficio digitale”. Ovvero personal computer e smartphone/tablet. Grazie a questi device mi  connetto con i dati che mi servono per il mio lavoro da qualsiasi parte del mondo. Dunque se vogliamo “smart working” è più un modo di lavorare flessibile, non legato a orari o luoghi specifici”.

“L’home working invece non è necessariamente “smart“. Cosa c’è di smart nel lavorare 12 ore al giorno da casa? Senza pause? In uno spazio condiviso con tutta la famiglia, figli compresi? Niente! L’home working fatto durante il periodo covid è stata una forzatura dovuta a una emergenza, che unita al lockdown ha imposto nuovi regimi di vita perché non c’era altro da fare. E spesso le persone non erano ancora preparate a farlo. Pensiamo a una famiglia con due-tre figli obbligati alla DAD (la didattica a distanza) quando la casa ha solo due stanze e soggiorno e, magari, un solo PC. Un incubo!”

Ma poiché il lavoro da casa sarà una abitudine che in futuro farà sempre più parte delle nostre vite, in trasmissione il nostro direttore spiegherà come rivisitare lo spazio di lavoro domestico e adattarlo per renderlo più accogliente, organizzato, efficiente e stimolante in modo da trascorrere il tempo durante il nostro lavoro quotidiano.

Qualche anticipazione degli argomenti che saranno affrontati in trasmissione?

Inizieremo con alcuni consigli per organizzare gli spazi fisici. Delineare un’area esclusiva per il lavoro aiuta la concentrazione. Vedremo come una buona illuminazione faccia parte delle regole base dell’Interior Design ma anche del Feng Shui. E poi si parlerà della “regola del 20 – 20 – 20“, per prevenire l’affaticamenti agli occhi e che è stata scientificamente consigliata da medici come il professor Paolo Vinciguerra, responsabile di Humanitas Centro Oculistico e docente di Humanitas University) 

E infine della “regola del pomodoro” un metodo per la gestione del tempo sviluppato da Francesco Cirillo alla fine degli anni ottanta.

Infine descriverò alcune tecniche conosciute e applicate su come conoscere i segnali di stress e le situazioni che li attivano e quali tecniche applicare per alleviare lo stress.

Per seguire e partecipare in diretta e porre domande in diretta in Radio agli esperti:   www.facebook.com/antenna.uno

Per scrivere in diretta, WhatsApp: 335 5731 226
Per intervenire in diretta 011745439

Radio Antenna 1

Radio Antenna 1 è una radio sulle eccellenze e il benessere del territorio e si ascolta a Torino e Provincia, Astigiano e Cuneese sulle frequenze FM 104,7-104,6 FM, oppure su digitale terrestre-sezione radio in tutto il Piemonte e, in streaming, ovunque, dal  Sito Web: www.antennaunoradio.com

Specializzata sul tema del benessere e della formazione, con programmi dedicati, e riconosciuti come riferimento interculturale dalla comunità latina piemontese.

RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy