martedì, Gennaio 31, 2023
HomeEnogastronomiaPizzAut di Monza: un nuovo ristorante per dare lavoro a 25 ragazzi...

PizzAut di Monza: un nuovo ristorante per dare lavoro a 25 ragazzi autistici

PizzAut nutriamo l’inclusione è la splendida iniziativa messa in piedi da Nico Acampora, per permettere l’inclusione e l’integrazione di persone autistiche nel mondo del lavoro; progetto che – da sempre – interessa tantissime persone e che è stato in grado di conquistare numerosi consensi in poco tempo, il laboratorio di inclusione sociale si concretizzerà attraverso un nuovo ristorante a Monza che permetterà di dare lavoro a 25 ragazzi autistici: ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito del nuovo PizzAut di Monza.

Che cos’è PizzAut nutriamo l’inclusione, progetto di Nico Acampora

PizzAut nutriamo l’inclusione è un laboratorio ideato da Nico Acampora, che permette non soltanto di parlare di integrazione e inclusione, ma anche di concretizzarla per mezzo di una serie di iniziative lavorative che permettano a ragazzi autistici di non sentirsi esclusi dal tessuto sociale ed economico. Il ristorante/pizzeria, gestito in collaborazione tra ragazzi autistici e professionisti, permette di restituire grande dignità a quelle persone che, altrimenti, non riuscirebbero a trovare uno spazio concreto per esercitare le proprie potenzialità dal punto di vista lavorativo.

Wallstreet English Torino

Nuovo PizzAut a Monza: 25 ragazzi autistici troveranno lavoro

Nico Acampora ha deciso di aumentare la portata del proprio progetto, attraverso un nuovo progetto PizzAut a Monza che permetterà di dare lavoro a 25 ragazzi autistici. Attraverso un post su Facebook, PizzAut nutriamo l’inclusione annuncia il suo nuovo locale:

Oggi ho affidato l’incarico per ristrutturare ed arredare il nuovo PizzAut di Monza.

– Un ristorante di 1200 metri quadrati, dove potremo far lavorare altri 25 ragazzi autistici, dando loro dignità, competenze e speranza di un futuro migliore.

– Un ristorante di 1200 metri quadrati dove faremo Aut Academy, un’accademia formativa dove poter formare altri ragazzi autistici al mondo della ristorazione.

– Un ristorante di 1200 mq dove costruiremo 2 alloggi come Palestra di Autonomie per i ragazzi, dove potranno sperimentare la vita Autonoma.

– Un ristorante di 1200 metri quadrati vuol dire un investimento importante e per portarlo avanti abbiamo bisogno dell’aiuto di ciascuno di voi… delle imprese e dei privati.

Bruno Santini
Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy