martedì, Dicembre 6, 2022
HomeEnogastronomiaFestival del giornalismo alimentare: sospesa l'edizione 2023 per mancanza di fondi

Festival del giornalismo alimentare: sospesa l’edizione 2023 per mancanza di fondi

L’ottava edizione del Festival Internazionale del Giornalismo Alimentare è stata sospesa, era prevista per febbraio 2023. Il motivo? Mancanza di fondi.

Che cos’è il Festival Internazionale del Giornalismo Alimentare

Nato nel 2016, il Festival del Giornalismo Alimentare è un progetto sviluppato intorno all’idea che il cibo sia una realtà multidimensionale e dinamica, e che come tale debba essere raccontato.

Wallstreet English Torino

Per questa ragione ogni anno Torino ospita il Festival del Giornalismo Alimentare, a cui partecipano esperti del settore come alimentaristi, aziende e associazioni, che incontrano giornalisti, blogger e comunicatori.

Il Festival è un’importante occasione di incontro per riflettere e dibattere sui cibi e gli stili di alimentazione. Oltre all’elevato valore culturale, il Festival del Giornalismo alimentare porta ogni anno nel capoluogo torinese più di mille persone curiose e interessate a questo nuovo modo di raccontare la tavola.

L’evento consente alla regione Piemonte di ottenere entrate economiche significative per la città di Torino, nonché un’elevata visibilità nazionale e internazionale che incentiva il turismo.

Negli ultimi sette anni hanno preso parte al Festival del Giornalismo alimentare oltre 7000 persone, tra esperti dell’alimentazione, giornalisti e pubblico generale. Si sono discussi i più svariati temi relativi al cibo, dalle linee guida di una corretta alimentazione alla comunicazione sugli alimenti, passando per la deontologia del cibo. Non sono mancate partnership con il mondo della ricerca e con gli ordini professionali.

Sospesa l’edizione 2023 del Festival del Giornalismo Alimentare: mancano i fondi

Dopo attente valutazioni di budget, gli organizzatori del Festival del Giornalismo alimentare hanno concluso che per mancanza di fondi non sarà possibile tornare a Torino nel 2023. La nuova edizione del Festival è sospesa.

Il direttore dell’evento, Massimiliano Borgia, si è espresso a questo proposito, dichiarando:

Manca una parte significativa delle entrate necessarie per pianificare l’edizione 2023Per questo siamo costretti a bloccare l’iter organizzativo. Non avremmo mai immaginato che, dopo sette anni, ci saremmo trovati nelle condizioni economiche degli esordi, quando l’evento doveva ancora dimostrare il suo valore tematico e la sua potenzialità mediatica”

Il Festival del Giornalismo Alimentare, già previsto per il mese di febbraio 2023, non si terrà per la prima volta in otto anni.

Nunzia Cipolletta
Nunzia Cipolletta
Laureata in Comunicazione. Interessata alla politica e alla società. Amante di Musica, Cinema, Arte e Letteratura.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy