giovedì, Maggio 19, 2022
HomeEconomiaTorino fra le città più tecnologiche d'Italia: domanda e offerta lavorativa

Torino fra le città più tecnologiche d’Italia: domanda e offerta lavorativa

La Città di Torino si posiziona sul podio italiano come una tra le città più tecnologiche della penisola. Terza solo dopo Milano e Roma, il capoluogo piemontese vede numerose richieste di posizioni professionali nel settore tech in tutto il territorio (studio di Tech Cities 2022 di ManpowerGroup).

Torino città tecnologica: aumentano le offerte di lavoro

Presente in ogni sfera della nostra vita ormai, la tecnologia è al centro di qualsiasi iniziativa professionale e necessità per il business imprenditoriale.

ArredareModerno

Nello specifico, Torino ha un’offerta di posizioni lavorative IT di circa il 10%, terza solo dopo Milano, con un’offerta del 42% e Roma, con il 25%. Gran parte della domanda di esperti nel settore IT proviene dalle società di consulenza e dalle Piccole e Medie imprese.

Sempre secondo i dati rilevati dallo studio Tech Cities 2022, si è rilevato un enorme divario fra la domanda e l’offerta nel settore IT.

La crescente ricerca di profili tecnologici è dovuta soprattutto all’accelerazione della digitalizzazione dovuta a causa della crisi pandemica, dove si era costretti a lavorare da remoto e perciò il profilo socio-economico online è sensibilmente aumentato.

Il risultato è stato la necessità dell’utilizzo del web e delle nuove tecnologie da sviluppare e applicare al proprio business aziendale, oltre che la consapevolezza dell’andamento del mercato e delle sue domande.

Settore tecnologico a Torino: le figure professionali IT più ricercate

Tra i profili lavorativi più ricercati nel settore tecnologico e meglio retribuite nelle posizioni IT, si hanno:

  • Cloud Developer;
  • Cyber Security Consultant;
  • Full Stack Developer
  • DevOps Engineer;
  • Penetration tester;
  • Ethical Hacker;
  • Data (Data Architect, Big Data Specialist e Data Scientist);
  • Java Developer.

Il RAL (Reddito Annuo Lordo) in Italia, ha una media pari a 43 mila euro ed è la più alta fra tutte le figure della Tecnologia dell’Informazione. Per questi ruoli professionali, la retribuzione annuale media è di circa 40/60 mila euro per i professionisti senior e di 25/30 mila euro per gli junior.

Uno degli obbiettivi è quello di bilanciare il rapporto fra domanda e offerta nel settore IT. La previsione indica un’aumento del 36% nel primo trimestre 2022, in questo settore (studio MEOS, ManpowerGroup).

D’altra parte, i professionisti o esperti in questi campi tech sul nostro territorio nazionale sono scarsi; si evince una carenza del 76% di competenza nel comparto.

Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy