martedì, Ottobre 19, 2021
HomeEconomiaTi Accompagno: il nuovo progetto di Auser per aiutare gli anziani torinesi

Ti Accompagno: il nuovo progetto di Auser per aiutare gli anziani torinesi

È nato, all’interno della città di Torino, il progetto Ti Accompagno, proposto da Auser. Si tratta di un progetto particolarmente mirato, che cerca di andare incontro alle esigenze e alle necessità delle persone anziane che, in un momento storico particolarmente delicato, sono piuttosto scoraggiate a uscire e compiere la maggior parte delle azioni quotidiane. Per questo motivo, il progetto cerca, attraverso una base sostanziale di volontariato, di offrire un supporto emotivo e pratico per tutte le persone anziane della città di Torino, al fine di rendere possibile lo svolgimento delle più semplici azioni giorno per giorno.

Grazie a un finanziamento di €50000 ottenuto dalla regione Piemonte, Auser, che ha pubblicato il suo bando e ricerca giovani volontari che si prestino alla realizzazione del progetto, ha deciso – dunque – di andare incontro alle esigenze di tutta quella popolazione anziana di Torino che risulta essere in un momento di particolare disagio e difficoltà personale. La pandemia e l’emergenza sanitaria hanno aumentato una difficoltà che, già dal punto di vista strutturale, poteva essere percepita in passato, ma che adesso risulta essere accresciuta da timori e paure per la situazione sanitaria.

ArredareModerno

I numeri relativi ai dati di accesso dei centri anziani, che un tempo venivano utilizzati come unità di misura fondamentale per valutare la vivibilità della popolazione anziana torinese, non sono assolutamente confortanti. Per questo motivo, il progetto Ti Accompagno si baserà sulla presenza di giovani volontari (universitari e non) che siano disposti a offrire prestazioni di supporto per anziani soli. Generalmente, non sono richieste mansioni piuttosto specifiche o particolari, come la cura della casa o della persona, ma soltanto compagnia giornaliera per svolgere azioni quotidiane come recarsi in un museo, al cinema, in luogo culturali o di incontro con coetanei. Si tratterà, sostanzialmente, di un progetto che, a partire dal settembre del 2021, cercherà di restituire vivibilità alla popolazione anziana di Torino, particolarmente vessata dalla pandemia e dall’emergenza sanitaria.

Bruno Santini
Bruno Santini, 21 anni di Aversa (CE). Studente di marketing e scienze della comunicazione presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, già copywriter e articolista presso Wolf Agency di Moncalieri (TO) . Amante di attualità, cinema e musica, oltre che di ogni componente culturale insita in ogni paese.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Privacy Policy Cookie Policy