domenica, Agosto 7, 2022
HomeCulturaBattaglia dell'Assietta: rievocazione storica e festa questo 16 - 17 luglio

Battaglia dell’Assietta: rievocazione storica e festa questo 16 – 17 luglio

Appuntamento speciale con la storia questo fine settimana in Piemonte. Tra sabato 16 e domenica 17 luglio, difatti, si svolgerà la 54ª edizione della festa e della rievocazione della battaglia del 1747 al Colle dell’Assietta, istituita da l’Associassiôn Festa dël Piemônt al Còl ëd l’Assieta.

Rievocazione battaglia Assietta: strade chiuse e sensi unici durante le giornate della festa

A seguito di questo evento, la viabilità stradale presenta divieti di circolazione degli autoveicoli a motore, indirizzati lungo la Strada Provinciale 173 da Pian dell’Alpe al Col Basset per sabato 16 luglio.

Wallstreet English Torino

Mentre, durante la domenica del 17 luglio, la circolazione dei veicoli è stabilita a senso unico sia in salita che in discesa, a seconda degli orari:

  • 6 – 12 in salita da Pian dell’Alpe (km 34, incrocio con la strada per Balboutet di Usseaux) al Colle dell’Assietta (km 22 + 750);
  • 14 – 18 in discesa sempre stesso tratto SP 173 dal Colle dell’Assietta a Pian dell’Alpe.

Quale sarà il programma della riproduzione dell’evento storico Festa dël Piemônt al Còl ëd l’Assieta?

Il programma della reminiscenza della Battaglia dell’Assietta nella sua 54ª edizione presenta una giornata ricca di momenti e ripercorsi storici. Nel dettaglio, durante la giornata di sabato 16 luglio, la giornata è così disposta:

  • dalle ore 15.30 ci saranno le visite al campo storico;
  • ore 19 – la cena al rifugio Casa Assietta su prenotazione (334-3021848 e 0122-456.329);
  • ore 21.30 – parte la fiaccolata in ricordo dei caduti presso l’obelisco sulla Testa dell’Assietta, accensione di un falò a Casa Assietta accompagnato dalla musica dei Bôgia nen.

Programma per domenica 17 luglio al Colle Assietta:

  • ore 10 – celebrazione della messa in piemontese;
  • ore 11 – commemorazione dell’obelisco;
  • ore 11.45 parte la rievocazione storica della battaglia a Casa Assietta;
  • ore 12.30 – pranzo;
  • a seguire, nel pomeriggio, partiranno le danze con ‘Ij Danseur dël Pilon’, e le visite al campo storico;
  • infine, ci sarà una conferenza sulla battaglia e sulla campagna militare del 1747.

Battaglia dell’Assietta: un po’ di storia

Se volgiamo lo sguardo al passato, tra le numerose guerre e battaglie, ritroviamo anche la battaglia del Colle dell’Assietta del 19 luglio 1747, la quale vide coinvolte le fazioni opposte dei piemontesi contro i francesi.

Quest’ultimi attaccarono in maniera feroce l’esercito piemontese, il quale nonostante le poche munizioni, e sotto il comando del conte di Bricherasio, Giovanni Cacherano, ebbero l’appoggio delle truppe delle zone regionali limitrofe e di un ausilio aggiuntivo finale di 4 battaglioni austriaci capitanati dal generale Colloredo.

La resistenza dei combattenti piemontesi ebbe la meglio, specialmente grazie al coraggio e alla tenacia della Compagnia Granatieri del 1° battaglione delle Guardie, assieme a quella della Compagnia Granatieri del Reggimento provinciale di Casale, e i francesi nemici furono vinti.

Al termine della giornata il bollettino dei feriti o morti nello scontro dichiarò:

  • vittime del reggimento francese: 5.300 soldati, 439 ufficiali, tra cui due generali, cinque brigadieri e nove colonnelli;
  • vittime truppe piemontesi e austriache: 7 ufficiali e 185 soldati – gli austriaci 2 ufficiali e 25 soldati.

Federica Felice
Federica Felice
Formata come Interior&Garden Designer, ho frequentato un corso di giornalismo che mi ha permesso di prestare servizi come copywriter e ghostwriter. Sono curiosa di natura e, tra i diversi interessi, ho la passione per la fotografia e i libri/film gialli.
RELATED ARTICLES
Privacy Policy Cookie Policy