Cinque100. Il Mito di una popcar

cinque100 1Oggi la Fiat 500, miracolo di design italiano, è un’icona entrata per sempre nell'immaginario collettivo dei prodotti di massa, al punto che, il 4 luglio scorso, la 500 è stata riconosciuta come un'opera d'arte moderna ed è diventata parte della collezione permanente del MoMA di New York, come uno straordinario tributo al valore artistico e culturale di un simbolo dello stile italiano nel mondo.

Da un’interpretazione creativa di questo intramontabile modello è nata la personale di Diego D. Testolin, Cinque100. Il Mito di una popcar, a cura di Roberta Di Chiara, allestita da venerdì 13 ottobre a domenica 12 novembre presso la Mirafiori Gallerie di Torino

Nelle opere di Testolin la 500 è in viaggio sulla tela e, diventata un’opera d’arte, è l’unica protagonista del momento, attraverso una serie d’immagini che raccontano il suo fascino retrò. rimasto intatto nel tempo e che ha lasciato fino ad oggi un segno indelebile nella storia dell’automobile mondiale.

“Ho sempre guardato alla pop-art e ai grandi maestri americani indagando i temi della quotidianità, innalzandoli a simboli del mio tempo” dice il pittore “La mostra Cinque100 nasce da qui: è un omaggio all’icona che ha motorizzato gli italiani rendendo onore al suo stile e al design che l’hanno resa celebre nel mondo”.

La mostra è anche un omaggio alla serialità di wahroliana memoria, ma da anche un significato all’unicità di ogni esemplare per un’opera in cui il tutto è più della somma delle singole parti.

L’inaugurazione della mostra ha conciso anche con il giorno di chiusura dell’Ecommerce Day Design, un evento nazionale arrivato alla settima edizione e dedicato per quella del 2017 al tema del design come un elemento determinante nella progettazione, promozione e vendita dei prodotti Made in Italy.

Lo scopo della manifestazione, organizzata da Jusan Network, è stato quello di fornire strumenti efficaci e strategie innovative su Digital Transformation e Open Innovation, con una panoramica molto ben approfondita d’idee allo scopo di progettare una serie di nuovi prodotti richiesti dal consumatore, per sfruttare la digitalizzazione allo scopo di aumentare l’occupazione e individuare nuovi settori di mercato per i prodotti del territorio.

L’ingresso alla mostra è libero ed è visitabile da lunedì a venerdì dalle 9 alle 20, sabato dalle 9 alle 19.30, domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.30.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.