• Home
  • EVENTI
  • Inaugura La Vetreria: nuovo spazio d'incontri, musica, cucina e relax

Inaugura La Vetreria: nuovo spazio d'incontri, musica, cucina e relax

La Vetreria- inaugurazioneVenerdì 6 settembre 2013 a Torino, Corso Regina Margherita 27dalle 19.30 si terrà l'inaugurazione de La Vetreria. Spazio d’Incontro, Musica e Relax. Free Co-Working, Eventi Culturali, Web Radio e Ristorante Popolare.  

La serata si svolgerà a ritmo della musica dal vivo con la presenza di un gruppo di dj d’eccezione capitanati da Renato Striglia e dal mitico Giancarlo dei Murazzi, accompagnata da un ricco buffet gratuito, preparato dalla brigata di cucina del locale.

PER INFORMAZIONI: info@cooparticolo4.it - 335.675.38.73


PER PRENOTAZIONI: 
327.33.27.724

Cos'è La Vetreria?

La Vetreria è sicuramente un locale molto difficile da racchiudere in una semplice parola. Rappresenta un interessante progetto socioculturale, innovativo e totalmente autosostenibile grazie all’attività di bar e di ristorante.
È aperta dal mattino fino a tarda sera offrendo una gamma di attività, servizi ed eventi in grado di coinvolgere  giovani, bambini e adulti, interessare e mettere in relazione diversi target; proprio come dice l’insegna "Spazio d’Incontro, Musica e Relax. Free Co-Working, Web Radio e Ristorante Popolare." gestito dalla Cooperativa Sociale "Articolo 4" che ha realizzato con La Vetreria uno dei primi progetti d’Azionariato Popolare in Italia.
 

L'azionariato popolare prevede ed incoraggia la partecipazione collettiva alla sostenibilità economica del locale, offrendo ai sostenitori una quota degli utili del locale e vari sconti ed agevolazioni. Durante la serata di inaugurazione sarà possibile richiedere maggiori informazioni sul progetto. 

Cosa offre La Vetreria? 

La Vetreria- inaugurazione e progettiLa Vetreria sarà aperta tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 10 del mattino fino a tarda sera, e offrirà cucina casereccia a prezzi contenuti a pranzo e a cena.
Durante il giorno è ideale per leggere, studiare e lavorare; per chi lo vorrà sarà inoltre possibile partecipare a diversi laboratori gratuiti. Dopo cena il locale, che si estende su una superficie di 450 metri quadri, si trasforma in spazio di concerti dal vivo, dj set, eventi di danza, cinema, teatro, letteratura e poesia. 

La Vetreria offre la connessione internet gratuita, una biblioteca, una zona libera di co-working; permette a studenti e a lavoratori di sostare a lungo nei tavoli per studiare e svolgere le proprie attività, in un ambiente ospitale, eco-compatibile e in pieno centro città.

Tutti i giorni poi sono organizzati eventi e attività, sempre gratuite. Corsi di lingua e cultura straniera, laboratori sulla sostenibilità, sulla creazione di orti urbani, sull’autoproduzione dei prodotti di prima necessità, e molto altro. 

Lo spazio ospiterà tutti i martedì eventi culturali di diversa natura. Il giovedì invece ci sarà una rassegna di cantautori con performance e intrattenimento dal vivoVenerdì e sabato, dopo cena, saranno organizzate serate musicali con dj set e performance dal vivo.

Radio Banda Larga, una web-radio improntata alla divulgazione musicale e all’attenzione verso il mondo del sociale, a cui partecipano quasi un centinaio tra tecnici e speaker, trasmetterà ogni giorno in diretta da un salotto all’interno del locale. Chiunque potrà partecipare e proporre nuovi programmi.

La rassegna cinematografica della domenica dal titolo "CINE & PANELLE" offrirà al pubblico film di qualità, penalizzati dal circuito della grande distribuzione, capaci di trattare in modo dinamico ed avvincente temi d’attualità e di forte interesse sociale. Ogni domenica sera durante il film si potrà mangiare un primo, sempre diverso ogni settimana: un piatto buono, sostanzioso, stagionale e della migliore tradizione. Il tutto ad un prezzo ragionevole. 
Anche il cinema sarà gratuito, con un offerta libera per sostenere i costi di SIAE, le liberatorie dei film delle case cinematografiche e i costi tecnici.

Molte serate saranno organizzate in collaborazione con associazioni locali; in particolare, sarà dato ampio spazio a tutte le organizzazioni della società civile che vogliono proporre contenuti in sintonia con la filosofia del locale.

Considerando i grandi spazi all’interno del locale e la possibilità di accogliere un pubblico numeroso, sarà possibile ospitare manifestazioni ed eventi di rilevanza cittadina.

A La Vetreria tutta la settimana, a pranzo e a cena, si può mangiare in modo sano e genuino con prezzi contenuti in ambiente ospitale. 

Il pranzo dal lunedì al sabato sarà organizzato a buffet, mentre alla sera, dal martedì al sabato, sarà possibile scegliere i piatti da un menù semplice, con prodotti di primissima qualità, tendenzialmente stagionali e sempre e necessariamente freschissimi.

Tra gli eventi fissi organizzati settimanalmente tutti i lunedì (e solo il lunedì), prendendo spunto da esperienze analoghe di Berlino e di Praga, ci sarà "LA CENA DEI CRETINI" che ha come slogan: "COSA MANGIATE LO DECIDIAMO NOI, QUANTO PAGATE LO DECIDETE VOI".
Si tratta di una cena in cui non ci sono ordinazioni alla carta, ma si mangia ciò che c’è e viene servito direttamente a tavola; alla fine della cena i clienti passano dalla cassa e pagano quanto ritengono giusto. Inoltre, durante la cena ognuno potrà esibirsi liberamente e raccogliere a cappello le offerte dei clienti.

Lao Kouyate a La Vetreria 7 settembre 2013:

Musicista afroamericano Lao Kouyate a la vetreria 7 settembre 2013 Lao Kouyate, nato in Senegal nel 1970, è considerato uno dei migliori musicisti africani in attività. A giugno 2013 è uscito il suo quarto album, intitolato "Suñu7", composto da 10 canzoni di cui Lao è il solo compositore e che riflettono la sua ricerca musicale e l'attenzione a temi sociali e filosofici. Lao è noto per l'uso innovativo della kora, un tipo di arpa particolarmente in uso nell'Africa occidentale. La sua musica riflette l'influenza della tradizione afro e oscilla fra diversi generi come funk, jazz, blues e reggae. Sabato 7 settembre 2013 si esibirà a La Vetreria per una tappa del tour "L'emotion en partage": assolutamente da non perdere.

Curiosità in pillole:

La Vetreria è situata in un vecchio fabbricato industriale di 650 mq nel centro di Torino, Corso Regina Margherita 27, quartiere Vanchiglia.

Il nome deriva dalla originaria destinazione d’uso della struttura: una fabbrica di vetri; infatti, al di là delle modifiche apportate alla struttura nel corso degli anni (birreria e ristorante messicano), si può ancora osservare la tipica forma del capannone industriale.

La Cooperativa "Articolo 4" ha voluto recuperare la struttura originaria dello stabile che ricorda molto una serra di grandi dimensioni utilizzando come arredamento principale elementi della natura: le piante.
La natura è un elemento fortemente presente e connotante, non solo di arredo.
Il progetto de La Vetreria propone la autosostenibilità energetica e vuole rendere la struttura a impatto zero nel giro di due anni.

La Vetreria è uno dei 3 progetti promossi dalla Cooperativa Sociale "Articolo 4" utilizzando la formula dell’azionariato popolare. In questo modo si è portata finalmente anche in Italia una pratica innovativa per la gestione collettiva e condivisa di spazi e di attività. 

Gli altri progetti sono:
"COOPERATIVA Gelateria Naturale di San Salvario". Via Berthollet 13 – TORINO. (già attivo)
"PANACEA Pane Autentico e Naturale Autoprodotto con Certificazione Etica e Ambientale" - Forno a lievitazione naturale per la produzione di industriale di pane a lievitazione naturale. Via Baltea 3 – TORINO. (in via di realizzazione)

L'Azionariato Popolare consiste nel finanziamento di attività commerciali e culturali che, anziché essere riservato a poche persone, coinvolge quanti più soggetti possibili, soprattutto piccoli investitori "non istituzionali", scelti tra coloro che utilizzeranno i servizi offerti dalle attività finanziate.
La grande forza dell'Azionariato Popolare Cooperativo consiste nei finanziatori, che oltre ad essere fruitori/beneficiari diretti delle attività, hanno agevolazioni sugli acquisti, usufruiscono degli utili e danno suggerimenti per migliorare la qualità dei servizi, per implementare nuove proposte e per perfezionare le strategie commerciali. 
I finanziatori stessi sono quindi i principali fruitori, sostenitori e promotori delle singole attività, contribuendo in modo determinante alla buona riuscita del progetto. 
La Cooperativa Sociale "Articolo 4" che coordina e gestisce il progetto oltre a operare per la sostenibilità economica delle attività, ha lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità e la sostenibilità etico-ambientale di ogni singola iniziativa promossa.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.