• Home
  • EVENTI
  • Concerto di Ferragosto 2013, quest'anno al Pian del Re

Concerto di Ferragosto 2013, quest'anno al Pian del Re

concerto di ferragostoIl tradizionale concerto di Ferragosto in Piemonte, quest'anno al Pian del Re a più di 2000 metri di altezza, luogo del primo concerto 33 anni fa. 

Sono 34 anni che instancabilmente il concerto di Ferragosto accompagna l'estate piemontese. L'associazione Orchestra "Bartolomeo Bruni" di Cuneo, con la partecipazione del Gruppo Corale "i Polifonici" del marchesato di Saluzzo presenta il tradizionale concerto ad alta quota. Per l'edizione 2013 il concerto torna nella storica location della prima esibizione, Pian del Re in Valle Po. 

Situato a 2040 metri di altezza, l'anfiteatro naturale regalerà particolari emozioni a tutto il pubblico presente in vallata. All'evento farà da cornice anche la celebrazione dei 150 anni del CAI, il cui membro più importante della giornata sarà proprio il direttore d'orchestra, il maestro Antonio Tappero Merlo.

Il concerto avrà inizio alle ore 12.30 in valle, nel comune di Crissolo, per chi non potrà essere presente sarà comunque garantita la diretta televisiva, come di consuetudine su Rai 3. La scelta del luogo oltre ad avere un significato profondo per l'associazione fondata da Quintino Sella nel 1863, celebra il Monviso, il Re di Pietra, che ha ottenuto a Parigi solo una settimana fa la certificazione Mab, entrando di diritto nella rete di riserve della biosfera dell'Unesco.

Tra le varie notizie si trova anche quella del costo del concerto, che a quanto pare sarà di 75.100 euro, stando alle stime del Comune di Crissolo, ma ogni spesa è stata debitamente giustificata tra costo dell'orchesta,palco, pasti, alloggi e contributi per la Protezione Civile, il 118 e addirittura i gadgets. Il rientro della cifra sembra essere affidata in parte ai contributi della Regione Piemonte e in parte agli Sponsor dell'evento.

Sarà quindi un gran Ferragosto per il Piemonte e anche per Torino, che mai come quest'anno potrà contare su eventi organizzati ad hoc, musei e luoghi d'arte aperti e un aiuto dai negozi, che rimarranno aperti in date cadenzate e anche durante la giornata di giovedì.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.