• Home
  • EVENTI
  • Saldi estivi di fine stagione a Torino dal 6 Luglio al 31 Agosto 2013

Saldi estivi di fine stagione a Torino dal 6 Luglio al 31 Agosto 2013

saldi di fine stagione luglio 2013L'inizio dei saldi estivi 2013 è attesissimo, e a conti fatti ormai non manca molto, poco più 10 giorni. Sabato 6 Luglio 2013 avranno inizio a Torino i saldi, le vendite di fine stagione estive del 2013, che proseguiranno fino al 31 Agosto. 

Una miriade di sconti vi aspetta in tutti centri commerciali, outlet o boutiques a Torino per consentire a tutti di poter acquistare il capo d’abbigliamento tanto desiderato ma anche tanto oneroso per un periodo di crisi come questo. Si riapre la caccia allo sconto a Torino, per questi saldi di fine stagione, quindi prepariamoci alle lunghe ed interminabili file che faranno da sfondo ai negozi.

Ma i saldi estivi per il 2013 interessano, naturalmente, tutta la penisola, e la loro data di inizio si differenzia in base alle regioni. Vediamo quindi la lista completa: per tutti coloro che abitano in Piemonte, Lombardia, Veneto, Liguria, Toscana e Sardegna l'appuntamento con i grandi saldi dell'estate è per il 6 Luglio. Per tutti coloro che abitano, invece, in Trentino, Valle d'Aosta, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia, il giorno di inizio dei saldi dell'estate 2013 è il 7 Luglio, e il loro termine prefissato è il 20 agosto.

Saldi_di_fine_stagione_luglio_2013Tempo di saldi, caccia all'affarone senza incappare in brutte sorprese: ecco a cosa fare attenzione 

  • Confronta il cartellino del prezzo vecchio con quello ribassato: se hai dubbi sulla percentuale di sconto o il prezzo non ti sembra corretto, chiedi chiarimenti al negoziante.
  • Controlla che i capi siano in buone condizioni. Se il difetto viene fuori dopo l'acquisto, potrai chiedere la risoluzione del contratto: il negoziante deve restituirti l'importo pagato oppure ridurre il prezzo. È importante conservare lo scontrino.
  • Nel caso in cui il negoziante lo consenta, prova sempre il vestito: se ti penti in un secondo momento dell'acquisto rischi di non poterlo cambiare. Infatti il cambio è a discrezione del commerciante. Quindi chiedi sempre se ti consentirà di effettuare un cambio e quanti giorni hai a disposizione per farlo.
  • Evita di acquistare i capi d'abbigliamento che non abbiano le due etichette (quella di composizione e quella di manutenzione), per evitare di danneggiarli nella pulitura a secco o in quella ad acqua fatta a casa.
  • Fai attenzione che la merce in saldo sia quella stagionale. La legge prevede, infatti, che i saldi non riguardino tutti i prodotti, ma solo quelli di carattere stagionale e articoli cosiddetti di "moda", cioè quelli che hanno probabilità di deprezzarsi se non vengono venduti durante la stagione.
  • Ricorda che i prezzi esposti vincolano il venditore: se alla cassa viene praticato un prezzo o uno sconto diverso da quello indicato, fallo notare al negoziante e non esitare, in caso di problemi, a far intervenire la polizia municipale.
  • La garanzia vale per due anni dall'acquisto. Attenzione, dunque, agli scontrini di carta chimica, che sbiadiscono dopo qualche mese; fotocopiali per poterli esibire al momento opportuno. La garanzia va fatta valere entro sessanta giorni dal momento in cui si scopre il difetto.
  • Un negoziante convenzionato con una carta di credito è tenuto ad accettarla sempre, anche in periodo di saldi, e a non aumentare i prezzi per pagamenti effettuati con la carta.
  • Per evitare confusione e acquisti non desiderati, la merce venduta in saldo deve essere esposta separatamente da quella non scontata: fai una denuncia alla polizia municipale se questa regola non viene rispettata.
  • Torino, nei negozi che effettuano i saldi, deve essere esposta copia dell’informativa per i consumatori con le principali regole osservate per i saldi di fine stagione. In caso di violazione di tali disposizioni il consumatore potrà rivolgersi alla Polizia Municipale.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.