Il Giro del Mondo in 80 Giovani

Parte il nuovo progetto rivolto ai giovani ad opera del Comune di Torino. "Il Giro del Mondo in 80 Giovani", questo il nome dell'iniziativa, chiaro gioco di parole che rimanda alla celebre opera del romanziere francese di fine Ottocento Jules Verne.

IL PROGETTO

L'idea è quella di mettere a disposizione di tutti i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni le conoscenze e l'esperienza di ragazzi e ragazze che vivono all'estero. Studio, volontariato o lavoro, queste le motivazioni che hanno portato molti nostri compaesani fuori dallo Stivale. Saranno proprio i loro racconti brevi  ed aggiornati a costituire la base di questa iniziativa. Le parole dei giovani avventurieri come un faro illumineranno il sentiero di tanti altri, facendo dissolvere così dubbi e curiosità. Ma "Il Giro del Mondo in 80 Giovani" non è solo questo, sul sito dedicato gli interessati potranno trovare anche news, bandi ed eventi relativi a tutto ciò che riguarda un soggiorno di almeno un mese all'estero.   

COME SI PARTECIPA

Per partecipare le caratteristiche richieste sono solo due: avere un'età compresa tra i 16 e i 35 anni e vivere fuori dall'Italia per un periodo minimo di 30 giorni. Andando sul sito del Comune di Torino, nell'apposita sezione, i giovani potranno registrarsi ed inserire tutte le informazioni richieste: dati anagrafici, una breve presentazione di sè stessi, una propria foto, la città in cui si è o si andrà e il motivo per cui ci si è allontanati o ci si allontanerà da casa. Sempre sul sito si trova una pagina con tutte le istruzioni tecniche su come inserire i racconti. 

PYOU CARD

La Pyou Card è la tessera dei giovani di Torino. Si tratta di una carta rilasciata gratuitamente dal Comune di Torino ai ragazzi e alle ragazze di età compresa tra i 15 e i 29 anni che vivono sul territorio del capoluogo piemontese e provincia. Su questo tesserino è possibile inserire credito per il servizio dei trasporti, l'Abbonamento Musei Torino Piemonte e avere convenzioni con tantissimi enti ed associazioni che promuovono arte, musica e cultura. Essere reporter per "Il Giro del Mondo in 80 Giovani" dà la possibilità ai ragazzi di vedersi accreditare 2 o 5 punti al mese (a seconda del numero di racconti pubblicati) sulla Pyou Card. I punti danno diritto a diversi premi messi in palio dal Comune.

Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.