• Home
  • TURISMO
  • Regione Piemonte, dal 21 settembre al via la raccolta dei tartufi

Regione Piemonte, dal 21 settembre al via la raccolta dei tartufi

tartufiApprovato dalla giunta regionale il nuovo piano per la raccolta dei tartufi.

Si parte il 21 di settembre e si potrà andare avanti fino al 31 dicembre per il tartufo nero liscio e per quello uncinato, raccolta aperta fino al 31 gennaio per il tartufo bianco e per quello nero ordinario, calendario protratto fino al 15 marzo per il tartufo nero pregiato, per quello moscato e per la trifola nera.

 “Abbiamo accolto la richiesta dell’Unione dei “trifulau” piemontesi di far partire il calendario di raccolta il 21 settembre, in modo da essere pronti per le attività di promozione e, in particolare, per le fiere che partiranno già quel weekend - spiega Alberto Cirio, assessore regionale al Turismo e alla Tartuficoltura – Abbiamo, anche, approvato il piano annuale delle attività di valorizzazione, che definisce la ripartizione delle risorse sulle singole azioni: dalla tutela, alle fiere, ai progetti di promozione”.

Il piano delle attività di valorizzazione del patrimonio tartufigeno prevede una somma di 500 mila euro ripartita in diversi capitolati.

Ben 200 mila euro sono destinati alla conservazione del patrimonio tartufigeno, 100 mila euro per azioni di tipo ambientale, altri 100 mila euro per la partecipazione alle fiere ed altri 100 mila euro per progetti di promozione regionale.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.